Il leggiadro mondo di Ilaria Castagnacci

Il leggiadro mondo di Ilaria Castagnacci

DI MARCO ADDATI

”Da quanto tempo disegno? Non saprei.
Mia nonna mi diceva sempre che sono nata con la matita in mano. Non ricordo il giorno in cui ho deciso di disegnare, ricordo solo che l’ho sempre fatto, fin da piccola, e’ una grande passione, che é cresciuta con me e che ho coltivato ed approfondito con lo studio”.
A raccontarci questo aneddoto è l’illustratrice Ilaria Castagnacci di Marino, un comune a cinque minuti da Roma, dove lei vive in una villetta fuori città luogo che le regala un panorama fatto di alberi e prati fonte di ispirazione quotidiana dei suoi lavori. Inoltre le situazioni e le persone che le stanno intorno sono indispensabili per stimolare la sua vena creativa, il marito Daniele e l’inseparabile cagnetto Mr Toby.
I suoi genitori vivono nelle Marche, magnifica regione in cui ha avuto possibilità di esporre le sue illustrazioni con grande soddisfazione presso il Castello di Frontone, all’interno della manifestazione “Nel castello di Babbo Natale” nelle edizioni dal 2012 al 2015, ed con una mostra personale nell’agosto 2013, nel borgo storico del comune di Serra Sant’Abbondio.
Frequenta, subito dopo le scuole elementari, una scuola media d’arte in cui erano incluse ore in piu’ dedicate alle materie artistiche. Prosegue con la maturità classica e durante gli anni del liceo in estate segue corsi di disegno. A 17 anni frequenta un corso di fumetto con Sergio Angese, putroppo scomparso, e lo scrittore Luca Raffaelli, dove viene selezionata per la mostra finale di Forte dei Marmi. Ilaria Castagnacci2
Finito il Liceo si iscrive all’I.E.D. istituto Europeo di Design di Roma e si diploma in Illustrazione. Contemporaneamente studia Storia dell’arte alla Sapienza.
Frequenta vari workshop con Jek Tessaro, presso la Fabbrica delle favole di Macerata e con Stefano Bessoni il corso dal titolo “Mostriciattoli e stop-motion” a Roma.
Poi tante mostre, concorsi ed esposizioni dove ha modo di far conoscere le sue opere “ Ho ricevuto il terzo posto al concorso Scarpetta d’oro di Venezia con un’ illustrazione che aveva come titolo “Orme di piante, forme di impronte” con un’incisione calcografica, un’acqua forte ed interventi con acquerelli”.
Il mondo di Ilaria è piacevolmente meraviglioso, dove tutto è possibile e leggiadro, possiamo vedere signore uscire da un cinema con i capelli al vento e palloncini che svolazzano intorno, gatti sorridenti e passerotti che intonano melodie ai vari personaggi che stringono cuoricini tra le mani. Uno stile, il suo, venuto fuori dopo tanti anni di studio e di esperienza che gradualmente ha assunto una propria identità artistica. Inoltre Ilaria si dedica alla realizzazione di ciondoli, orecchini e collane in cui il suo tocco brioso e “acquerellato” trova conferma anche nella realizzazione di questi oggetti.

Da cosa trai ispirazione per realizzare le tue illustrazioni?

Non mi metto mai seduta davanti ad un foglio bianco pensando“Adesso devo disegnare” Le idee, da dove vengano veramente non lo saprei dire. L’ispirazione, le immagini, mi vengono dall’osservare la gente, i visi, le facce, guardando altre immagini. Penso che sia importante aver una buona vista e la curiosita’ che ti porta a guardarti intorno. Poi magari mentre sei in macchina o passeggi, la vedi l’illustrazione, e appena arrivi a casa prendi il primo pezzo di carta e schizzi tutto per non dimenticarti. Poi amo molto leggere mi è sempre piaciuto, ho seguito le orme di mia mamma. Leggo volentieri romanzi di autori contemporanei, spesso scelgo libri di esordienti. La lettura è un grande nutrimento per l’immaginazione.
Tuttavia, libro storico a cui sono affezionata e tengo sul comodino perché ogni tanto ne leggo qualche riga a caso e’ “Il Fu Mattia Pascal” .
Quale procedimento utilizzi per disegnare?

Quando inizio un lavoro a volte faccio il primo schizzo a matita, altre procedo direttamente con il pennino nero. Utilizzo per colorarle le ecoline, pastelli ad olio, tinture ad acqua, acquarelli e materiali vari che aggiungo per avere affetti 3d, come fili di rame, ritagli in legno o figure in ceramica e resina. E carte, carte, carte. Ho una passione per le carte illustrate. Mi piace mischiare piu’ tecniche e sperimentare.

I ciondoli e gli oggetti che realizzi sono ideati da te?

Ti posso anticipare che nascono da illustrazioni realizzate una ad una e montate su i vari supporti, sono pezzi unici anche quelli
E’ facile farsi conoscere oggi attraverso i nuovi mezzi di comunicazione?

No, non è per niente facile far conoscere il lavoro dell’illustratore. Un po’ piu’ di attenzione a sensibilita’ all’osservare non guastrebbe e pensare che è un mestiere, non un passatempo, che c’ è studio e dedizione prima di mettere colore su carta e avere il coraggio di farsi vedere. Ci vuole costanza e passione. E qualcuno, che, come in questo caso, ti dia la possibilità di parlar di te.

I tuoi sogni nel cassetto e le aspirazioni?

Il mio sogno nel cassetto… Sono molto felice già così, ma se penso ad una cosa che vorrei realizzare nella mia vita artistica…pubblicare un intero libro illustrato, magari non solo uno. A cosa aspiro io? Non smettere mai di disegnare ed avere l’entusiasmo e la voglia di sperimentare per sentirmi viva. Di entusiasmarmi davanti ai colori e ai segni. Come dico sempre “Ogni volta che espongo le miei illustrazioni, penso che vedere negli occhi delle persone il sorriso è la soddisfazione piu’ grande dopo tanti anni di lavoro appassionato.

Per ammirare le opere di Ilaria basta cliccare sul seguente link:
Pagina facebook:
https://www.facebook.com/sulleormediilaria/?notif_t=fbpage_fan_invite

https://www.facebook.com/ilaria.castagnacci

Annunci

Pubblicato il 5 dicembre 2015 su Arti figurative, Senza categoria. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: