Anomalie, il viaggio poetico di Francesco De Luca

AnomalieDI SIMONE ALESSANDRINI

In questa raccolta si cerca di celebrare o meglio di rincorrere l’ideale di una poesia libera, pura nel suono, in preda alla follia. Follia intesa come una chiave d’accesso per una dimensione arcana.
Ci si ritrova di fronte a versi irregolari, in cui si scalcia, si cerca disperatamente un appiglio motivazionale.
Anomalie che nascono dalla più profonda coscienza umana. Una collezione di rari momenti emotivi, tesi a creare poesie senza tempo, suoni inclassificabili.
Un viaggio poetico intrapreso da Francesco De Luca, che sin da ragazzo ha amato la musica e la poesia.
Un progetto che contiene liriche scritte tra il 1998 e il 1999. I testi italiani sono stati tradotti in inglese da Joshua Rey Ramos, il quale suggerisce come l’autore sia “arrivato a convertire la visione dell’uno l’altro mondo con un approccio logistico quantistico. La nostra coscienza è una ed infinita”
Prefazione a cura di Jim Loomis

“ANOMALIE” è edito da Terre Sommerse.

Annunci

Pubblicato il 30 aprile 2016 su Libri, Senza categoria. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: