Archivio mensile:maggio 2016

Bellezza e Benessere protagonisti alla Violetta

Violetta

DI ANGELA ACANFORA

Vip Aperitif mercoledì 1 giugno Saranno presentati al pubblico e alla stampa, in via ufficiale, mercoledì 1 giugno i nuovi trattamenti estetici rivoluzionari del centro di medicina estetica Alla Violetta. La presentazione avverrà nel corso di un esclusivo party a cui prenderanno parte personaggi del mondo della moda, dello spettacolo e della stampa. Start ore 19 con dimostrazioni pratiche e divulgazioni scientifiche in real time da parte del personale qualificato del rinomato centro estetico del Vomero. Alla Violetta e’ un marchio che nasce nel mondo della bellezza nel 1911; oggi è arrivato alla quarta generazione con Susy ed Antonio Cataldo che, nel cuore del Vomero, in via Bernini 25, in una struttura di quattro piani, sviluppano la propria attività in tutti i settori dell’estetica, dal beauty service alla medicina estetica, hair styling, fino alla formazione professionale regionale del comparto. E’ quindi stata del tutto naturale la nascita di un’articolata sinergia con il marchio spagnolo Mesoestetic, titolare del metodo Bodyshock, che ha un approccio assolutamente medicale alla bellezza. L’innovazione scientifica raggiunge il rimodellamento del corpo, grazie agli attivi ultraconcentrati con il quale è stata progettata la nuova linea corpo Bodyshock che agisce sugli inestetismi più frequenti riguardanti silhouette. Il trattamento si articola, in una prima parte in cabina, nella quale si applica una combinazione di principi attivi al 100% personalizzata in funzione della cliente e del suo inestetismo, il tutto abbinato ad un’esclusiva tecnica di massaggio. Le zone da trattare possono essere: doppio mento, glutei, braccia, addome e fianchi, seno, gambe. I trattamenti hanno un’azione di prevenzione della adipogenesi/litogenesi, stimolando l’adipolisi/lipolisi convertono i grassi in energia, ridefiniscono, tonificano e rimodellano la silhoutte, drenano e attivano la microcircolazione.

” SI VIS PACEM PARA BELLUM” il nuovo film di Stefano Calvagna La Recensione

Stefano Calvagna nuova fotoDi Stefano Telese

Alla presenza del regista ed attore protagonista Stefano Calvagna è stato proiettato per la prima volta a Napoli “SI VIS PACEM PARA BELLUM” al Cinema Metropolitan. Presente alla prima anche l’attore Massimo Bonetti. Il film ha raccolto molti consensi in sala. La trama dello stesso ha tenuto incollati gli spettatori fino all’ultimo istante del film suscitando non pochi consensi. Stefano, il protagonista, è un “ragazzo di strada”, vittima di esperienze che lo hanno segnato sin dalla nascita. Troverà nell’amore per Lee Ang, giovane ragazza cinese la forza per guardare avanti e cambiare strada. Ma è proprio l’intreccio tra questa storia d’amore ed altre storie parallele, legata alla malavita romana, a regalare allo spettatore 85’ minuti di pathos e azione. Un ottimo film, girato in appena due settimane, come dichiarato dallo stesso Calvagna prima della proiezione, che conferma la bontà del cinema autonomo italiano.

Vincenzo Soriano a tutto cinema

Vincenzo Soriano1Vincenzo Soriano ha 40 anni, è nato a Napoli ed è da anni un volto noto della tv italiana e del cinema internazionale. Muove i suoi primi passi nel mondo delle fiction con “La nuova squadra 3”, per poi entrare nel cast di “Storie di borgate 2”, e in quello di “Big House”, film comico del regista Matteo Garrone. Ma non è tutto, Vincenzo ha anche collaborato con artisti del calibro di Sandra Milo, Paolo Caiazzo, Patrizio Rispo e Francesco Procopio in “Impepata di Cozze”, per la regia di Angelo Antonucci, oltre ad aver preso parte ad alcuni cortometraggi di respiro internazionale, come quelli girati nel carcere minorile di Airola: “Storia di un  e “Primo del Silenzio” – contro la violenza sulle donne, presentato a Cannes. È attualmente sul grande schermo con il film “Con tutto l’amore che ho” (regia di  Angelo Antonucci), dove ha re-incontrato Sandra Milo e Patrizio Rispo, e conosciuto Barbara De Rossi e Cristel Carrisi, figlia del cantante Al Bano. Per “Camminando nel cielo”, presentato come evento mondiale al Giffoni Film Festival, dovremo invece attendere marzo 2017; similmente per il docu-film “Il padrino- Salvatore Giugliano” (per la regia di Carlo Fusco), girato in Sicilia e le cui riprese sono terminate soltanto da qualche settimana

Veronica Maya presenta Miss Europe Continental 2016

  

Veronica Maya

Nella foto, Veronica Maya

  Veronica Maya presenta Miss Europe Continental 2016

Sarà Veronica Maya, conduttrice di classe e bellezza televisiva, a presentare la finalissima di Miss Europe Continental 2016 che si svolgerà a Spoleto il prossimo 19 novembre.

La showgirl e volto popolare di Casa Alice su ALICE TV avrà dunque il compito di annunciare il nome della ragazza più bella d’Europa alla ricerca della quale sono già in corso provini e selezioni in tutta Italia e parte dell’Europa.

La kermesse, organizzata da Alberto Cerqua, si preannuncia dunque un momento nel quale la bellezza incontra la moda, lo spettacolo, il talento.

“Da bambina – dice Veronica Maya – facevo danza e guardavo solo in tv i concorsi di bellezza. Sognavo di viverne uno, da vicino. Con Miss Europe Continental quel sogno diventa realtà”

Miss Europe Continental è realizzata grazie al supporto di Guidamonaci S.p.A, Legea , Maria Millici , caffè centro America, Ithalab, Alessandro Cerciello Make Up, Sandro Del Frate e Antonello Elisei Hair Stylist.

Bullismo, Cyberbullismo ed Omofobia: importante convegno a Palazzo Madama

                                                                                            Bullismo.jpgBullismo, cyberbullismo ed Omofobia: importante convegno a Palazzo Madama

Roma, 17 maggio 2016. Presso la sala Koch di Palazzo Madama – Senato della Repubblica – si è tenuto, in occasione della giornata mondiale contro l’Omofobia, il convegno “Tu…un altro me. Decodifica del disagio adolescenziale”.

L’Associazione “Mai più violenza infinita”, nelle vesti della sua Presidente Virginia Ciaravolo e della sua Vice Presidente Rosa Praticò, ha premiato ex aequo le quattro scuole vincitrici del I Concorso dedicato alla memoria di Carlo Maria Scena su Bullismo, Cyberbullismo ed Omofobia: l’Istituto “Matilde Serao” di Volla (NA), l’Istituto comprensivo di Montebelluna (TV), l’Istituto comprensivo “Antonio Gramsci” di Roma e l’Istituto “Montini” di Campobasso.

In seguito alla premiazione, la Presidente Virginia Ciaravolo ha presentato con orgoglio il Progetto pilota “SHINE!” con relativa guida su bullismo, cyberbullismo e omofobia redatta con gli elaborati dei ragazzi delle sette scuole partecipanti, che a partire dal mese di Settembre darà l’avvio concreto di un’azione di informazione, prevenzione e contrasto alla violenza sui minori nelle scuole.

A conferire autorevolezza e prestigio alla giornata, i saluti introduttivi delle senatrici Laura Puppato, che ha letto un commovente messaggio del Presidente del Senato Pietro Grasso alle scolaresche presenti in sala, Elena Ferrara e della Vice Presidente del Senato Valeria Fedeli, da sempre vicine all’opera perseguita dall’Associazione MPVI, che ha avuto l’onore di ricevere, per il lavoro svolto, una medaglia dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Sono intervenuti, con contributi di spessore e di alta competenza, i massimi esperti del settore: Virginia Ciaravolo, psicocriminologa e presidente di MPVI, Luciano Garofano, ex comandante dei RIS di Parma e Generale dell’Arma dei Carabinieri, M. Caterina Federici, docente dell’Università di Perugia, le avvocate Lucia Portento e Maria Rosaria Della Corte, Sara Cordella, grafologa forense, Sandro Salvati, computer mobile e digital forensics analyst. A moderare Valentina Grassi, sociologa presso l’Università “Parthenope” di Napoli.

La Sala Koch era colma dei tantissimi alunni delle varie scuole italiane, presenti anche genitori, insegnanti e direttori scolastici.

La Vice Presidente del Senato Valeria Fedeli ha omaggiato tutti i ragazzi e le ragazze presenti con una copia della Costituzione Italiana di cui più volte, durante la mattinata, si è richiamato l’articolo 3. Monito di una giornata e dei progetti a venire.

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che limitando di fatto eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica, sociale del Paese”.

STEFANO CALVAGNA, protagonista e regista del fim “SI VIS PACEM PARA BELLUM

 Stefano Calvagna nuovo film.jpgLA PROIEZIONE  il 22  MAGGIO ore 20 al Metropolitan di Napoli

Dopo il grande successo  del film  “ UN NUOVO GIORNO” tratto da una storia vera,  l’attore e regista Stefano Calvagna,  torna al cinema con un nuovo ed esclusivo film dal titolo “ SI VIS PACEM PARA BELLUM”,  questa volta non solo come regista, ma anche da protagonista.

Infatti,  domenica 22 maggio – ore 20,00 al Cinema Metropolitan di Napoli ci sarà la proiezione del lungometraggio con il saluto in sala del regista e protagonista Stefano Calvagna.

SI VIS PACEM BELLUM” racconta la storia  di Stefano un “ragazzo di strada”. Un uomo solitario, che lavora come buttafuori in una discoteca, non frequenta amici o parenti.

Gira spesso Roma in moto e ama il cibo cinese. Proprio questa sua passione per il cibo cinese lo porterà a conoscerà Lee Ang, una ragazza che lavora come cameriera nel ristorante di famiglia.

I due iniziano a frequentarsi, nonostante il padre della ragazza non voglia che la figlia esca con ragazzi italiani. L’uomo si innamora sinceramente di Lee Ang e questo lo spinge a pensare alla sua vita, a cambiare il suo futuro. Decide di proporre a Lee Ang di partire insieme, di riportarla in Cina e vivere insieme una nuova esistenza.

La ragazza, prigioniera delle regole severe della propria famiglia, è felice della proposta ma anche restìa, perché, nonostante le sofferenze, infondo le dispiacerebbe abbandonare i genitori. Tuttavia, l’amore per Stefano supera questo macigno e la ragazza accetta la proposta dell’uomo.

Prima di imbarcarsi, i due scopriranno che il padre di Lee Ang è coinvolto in giri loschi e la ragazza, spaventata, è sempre più convinta di voler sparire dalla sua famiglia di origine. Una trama preludio di un grande nuovo film di Calvagna. Quindi tutti al cinema!

 

 

 

 

Maurek Poggiante,fotografo VIP in prima linea al party I’M Magazine

Maurek I M Giuseppe e Sante

Maurek Poggiante, inarrestabile fotografo dei vip, sempre in prima linea, pronto in ogni evento a renderlo speciale con i suoi scatti che immortalano  le occasioni speciali, i vip  e gli eventi più glamour come il party più atteso e cool della Campania, I’ M, per festeggiare l’8 anniversario della rivista patinata di Maurizio Aiello e Ilaria Carloni. Un Party che anche grazie al prezioso contributo di Maurek e con i suoi numerosi flash sono stati apprezzati su tutti i socialscatenando un fenomeno mediatico-virale.

Sante e Maurek

Leopoldo Mastelloni e Giuseppe CossentinoMaurek e Aiello.jpg

Giuseppe Coppola: il talento napoletano premiato

Giuseppe Coppola

Giuseppe Coppola,  giovane attore, napoletano doc, con lo spettacolo  ” Forse sei ancora innamorato di me, dove interpreta un finto gay ed un camorrista, porta a casa un premio come miglior interpretazione dello spettacolo, conferitagli dall’Associazione Attori per Amore,  per le eccellenti interpretazioni portate in scena. Coppola è degno di nota,  ventenne, talento made in naples,   passionale e determinato ha tutta una carriera in ascesa e questo premio è di buono auspicio, aprendogli la strada per vette ancora più alte.

” Maratona D’Estate”, il festival di danza internazionale


Ancora una volta Capaccio Paestum diventa teatro della danza internazionale. Dal 25 al 30 luglio prossimi il maestro e coreografo Stefano Forti, già primo ballerino Rai e Mediaset, organizza “Maratona D’Estate – Festival della danza città di Paestum”. Durante il suo svolgimento consentirà anche l’inserimento di giovani talenti, qualora superassero le audizioni, in importanti compagnie di danza oltre a molteplici eventi legati al mondo coreutico: in primis gli stage per approfondire lo studio di tutti gli stili di danza, indirizzati ad allievi di ogni età e provenienti da qualsiasi parte del mondo, i quali verranno affidati ad un parterre docenti di elevata esperienza tra cui Raffaele Paganini ed Alessandra Celentano. Giunto alla quarta edizione, il festival per porre in atto l’intera programmazione, si avvarrà di splendide location; riconfermato il centro accademico Danzarte, Maratona D’Estate approderà pure all’hotel Meridiana Paestum, dove immersi in un’atmosfera di comfort e relax gli ospiti beneficeranno appieno di questa vacanza-studio, abbandonandosi poi al fascino del palcoscenico degli spettacoli in notturna, datati 28, 29 e 30 luglio con inizio ore 21, da realizzare nella magnifica valle dei templi di Paestum. Millenni di storia abbracceranno la preziosa kermesse ideata e diretta da Stefano Forti, sempre attento ad arricchirla di novità. A tal proposito registra l’aggiunta di ulteriori materie di studio quali: musical, passo a due di repertorio e riequilibrio posturale per danzatori; per di più ci sarà un corso sull’uso del defibrillatore, rivolto a docenti e a direttrici di scuole di danza, tenuto da personale sanitario qualificato, al termine del quale verrà rilasciato un diploma specifico. Tante progettazioni raggruppate in un unico evento, tutte nel segno di Tersicore. Difatti è attesa una sfilata di abiti ed accessori per la danza, griffati Triunfo, indossati dagli stessi stagisti, appositamente selezionati dallo staff di Maratona D’Estate che per l’edizione 2016 ha in serbo una perla di programma alternandolo a momenti di svago da trascorrere in piscina o magari, all’imbrunire, passeggiare sulla spiaggia, di fronte alle strutture ricettive convenzionate, per osservare il sole che si tuffa nel mare. Ma tornando al discorso opportunità per i partecipanti, le occasioni sono davvero da sogno: borse di studio prestigiose tra cui, anche quest’anno, quelle di valore ministeriale; audizioni per Equilibri Danzanti di Stefano Forti, Etmotion di Fabrizio Esposito, Daf di Mauro Astolfi e Adc di Alex Atzewi; esibizioni sull’imponente palco della arena dei templi.

Qui infatti il sipario si aprirà su spettacoli di spicco e ciliegina sulla torta il gala del 29 luglio che si dividerà in due parti: nella prima vedremo danzare giovani allievi insieme a due primi ballerini del Teatro dell’Opera di Roma, i quali eseguiranno una suite del balletto Don Chisciotte, mentre la seconda presenterà “Bentornati italiani”, ovvero esibizioni di danzatori d’élite, originari del Bel Paese ma che al momento sono impegnati professionalmente all’estero. Queste autentiche stelle della danza, per una sera, sul palco di Maratona D’Estate daranno vita ad una rimpatriata eccezionale mettendo in scena uno spettacolo unico, creato solo per il festival di patron Forti. Ciò per quanto concerne il gala, la sera precedente e cioè il 28 è prevista la rassegna “Alessio Giglio” con ospite d’onore Alessio La Padula, ballerino di “Amici 15”, infine il 30 si svolgerà il concorso “Magna Graecia” – selezioni di Danzasì. Orbene non resta che viverla Maratona D’Estate. Start 25 luglio, data in cui è programmato pure un cocktail di benvenuto in hotel. Gli interessati a partecipare possono inviare una mail a: barbyrarita@libero.it o collegarsi su www.maratonadestate.it.
I docenti: Raffaele Paganini (ospite speciale); Edmondo Tucci, Alessandra Celentano, Christophe Ferrari, Emilie Cantagrel, Silvia Ajello, Fliaminia Lupoli, Maria Vittoria Maglione (classico); Bill Goodson, Roberta Fontana, Denis Bragatto, Amalia Salzano, Manola Russo, Filippo Caterino, Massimo Tiberio (moderno); Mauro Astolfi, Jasmine Cammarota, Alex Atzewi, Ciro Venosa, Maria Gianquitto, Luca Facente, Antonietta Paraggio (contemporaneo). La sezione delle danze urbane, affidata ai direttori artistici Gaetano Porto e Pako Capuano, prevede dal 25 al 26 luglio l’Urban Dance agli ordini di Enrico Andreozzi, Morris e Mario Acanfora mentre dal 27 al 29 Italian Camp con i coach Peter Valentin, Lady Cun Faya, Teddy Wigga, Federica Palazzi, Mattia Iuzzolino, Moreno Mostarda, Desirèe Di Giuseppe, Giovanni Mauriello.
Ufficio stampa: Marita Miano – Tel: 347 384 3638 – mail: mar.info@libero.it

PRESIDENT al party I’M Magazine

President al party I’m.

Salvatore Martino con Higuain e altri vip presenti .

Tutte le foto President con Massmedia e Italy in The world

 

La festa più cool della Campania, il party più atteso per molti vip, una serata meravigliosa nella splendida cornice di Villa Manzoni a Napoli.

L’ottavo anniversario della rivista I’m di Maurizio Aiello e Ilaria Carloni ha visto la partecipazione dei volti più amati dello sport , del cinema e della fiction in un red carper delle grandi occasioni .

In prima linea, fra i tanti brand, President .

Salvatore Martino e’ stato immortalato Higuain, il campione del Napoli. Tanti i vip fotografati.

Il party e’ uno degli appuntamenti mondani più amati e si rivela ogni anno un successo , anche sui Social , tra selfie e foto condivise .

Un ottimo buffet, e tanta allegria.

Tra gli ospiti anche Massmedia comunicazione e il webzine Italy in The world di Giuseppe Cossentino.