Le soffici ” Case” di Maria Guida

Maria Guida

Le soffici “Case” di Maria Guida

DI MARCO ADDATI

Ispirata dai paesaggi, dalle architetture e dalla  magia di alcune strade insieme a scorci di cielo e di infinito, Maria Guida coglie quanto di umano c’è in quello che la circonda e lo imprime sulla tela. Nei suoi quadri sono raffigurate intere famiglie di case che possono toccarsi, che si stringono e si amano. Una tecnica in cui mescola più medium e materiali sempre nuovi, un modo per conoscere nuove tecniche e contribuire al riciclaggio.

Napoli è la sua città, in cui ha vissuto per i suoi primi 21 anni, fonte di ispirazione con i suoi colori e la sua energia, sempre meravigliosa e affascinante.

Ci confida che disegna sin da quando era piccola, realizzava dei disegnini molto simili alle attuali Emoticon Smile e ogni momento per scarabocchiare era quello giusto.

Autodidatta, frequenta una scuola di decorazione murale e dei corsi d’arte presso il Liceo Artistico Passaglia di Lucca.Maria Guida2.jpg

Nel 2014 allestisce una personale di pittura nella saletta comunale “Corte dell’angelo” a Lucca dal titolo “Andare oltre si può” mentre nel 2015 partecipa alla biennale di Genova, vince il terzo premio “la sorgente di Guamo” a Lucca ed il 20° premio di arte contemporanea Saturarte.

“Quello che mi circonda è grande fonte di ispirazione, inoltre ci sono molte letture che mi hanno dato spunti interessanti. “Le città Invisibili” di Italo Calvino ad esempio è una di queste mentre “Cuore di Tenebra” di Conrad è un libro che mi ha cambiato e fatto capire delle cose”.

Tra i sogni di Maria quello di poter viaggiare tanto per portare i suoi quadri in giro per il mondo e far conoscere le sue Case allegre, colorate e soffici un po’ ovunque.

“Adoro tutti i lavori che ho realizzato, in ognuno di essi sono celate delle sensazioni ed emozioni che ho impresso tra una pennellata e l’altra. “La Lunga notte magica”, ad esempio, presenta una tecnica mista con proplasma nero e poi ancora stucco, giornale, acquerello, acrilico, olio e pastelli ad olio. Mi ispiro alla notte e alle mie adorate case, come sempre.  In quest’opera c’è  attinenza con il mondo dell’onirico, con le sue atmosfere fatte di sogno. Ho analizzato un aspetto che fa riferimento ad una interiorità espressa in modo poetico”.

Un’artista che attraverso la propria pittura è in grado di coccolarsi e perdersi tra le strade e le case di una città magica, dove il sole sorride sempre e le atmosfere notturne sono in grado di ispirare dolci ninna nanne.

Per poter ammirare i lavori di Maria Guida basta cliccare i seguenti link:

https://www.facebook.com/DettagliArtistici/?fref=ts

Annunci

Pubblicato il 8 maggio 2016 su Arti figurative, Senza categoria. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: