Bullismo, Cyberbullismo ed Omofobia: importante convegno a Palazzo Madama

                                                                                            Bullismo.jpgBullismo, cyberbullismo ed Omofobia: importante convegno a Palazzo Madama

Roma, 17 maggio 2016. Presso la sala Koch di Palazzo Madama – Senato della Repubblica – si è tenuto, in occasione della giornata mondiale contro l’Omofobia, il convegno “Tu…un altro me. Decodifica del disagio adolescenziale”.

L’Associazione “Mai più violenza infinita”, nelle vesti della sua Presidente Virginia Ciaravolo e della sua Vice Presidente Rosa Praticò, ha premiato ex aequo le quattro scuole vincitrici del I Concorso dedicato alla memoria di Carlo Maria Scena su Bullismo, Cyberbullismo ed Omofobia: l’Istituto “Matilde Serao” di Volla (NA), l’Istituto comprensivo di Montebelluna (TV), l’Istituto comprensivo “Antonio Gramsci” di Roma e l’Istituto “Montini” di Campobasso.

In seguito alla premiazione, la Presidente Virginia Ciaravolo ha presentato con orgoglio il Progetto pilota “SHINE!” con relativa guida su bullismo, cyberbullismo e omofobia redatta con gli elaborati dei ragazzi delle sette scuole partecipanti, che a partire dal mese di Settembre darà l’avvio concreto di un’azione di informazione, prevenzione e contrasto alla violenza sui minori nelle scuole.

A conferire autorevolezza e prestigio alla giornata, i saluti introduttivi delle senatrici Laura Puppato, che ha letto un commovente messaggio del Presidente del Senato Pietro Grasso alle scolaresche presenti in sala, Elena Ferrara e della Vice Presidente del Senato Valeria Fedeli, da sempre vicine all’opera perseguita dall’Associazione MPVI, che ha avuto l’onore di ricevere, per il lavoro svolto, una medaglia dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Sono intervenuti, con contributi di spessore e di alta competenza, i massimi esperti del settore: Virginia Ciaravolo, psicocriminologa e presidente di MPVI, Luciano Garofano, ex comandante dei RIS di Parma e Generale dell’Arma dei Carabinieri, M. Caterina Federici, docente dell’Università di Perugia, le avvocate Lucia Portento e Maria Rosaria Della Corte, Sara Cordella, grafologa forense, Sandro Salvati, computer mobile e digital forensics analyst. A moderare Valentina Grassi, sociologa presso l’Università “Parthenope” di Napoli.

La Sala Koch era colma dei tantissimi alunni delle varie scuole italiane, presenti anche genitori, insegnanti e direttori scolastici.

La Vice Presidente del Senato Valeria Fedeli ha omaggiato tutti i ragazzi e le ragazze presenti con una copia della Costituzione Italiana di cui più volte, durante la mattinata, si è richiamato l’articolo 3. Monito di una giornata e dei progetti a venire.

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che limitando di fatto eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica, sociale del Paese”.

Annunci

Pubblicato il 20 maggio 2016 su Eventi, Senza categoria. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: