L’ischitano Simone Iodice diventato un famoso designer grazie alla blogger Selvaggia Lucarelli.

Simone Iodice

Nella foto, Simone Iodice, il fashion designer, patron di Severe Gusts Italy

 

DI GIUSEPPE COSSENTINO

Simone Iodice,  è un  creativo, un cervello in fuga, fashion designer italiano, ischitano doc, che con coraggio e determinazione ha portato avanti la realizzazione di un sogno, dal titolo SEVERE GUSTS ITALY, brand Made in Italy, che si occupa della produzione di fashion e luxury bags, in pelle pura di agnello.  Il marchio delle urban borse chic si fa strada velocemente spopolando soprattutto nel mondo vip e dello starssystem .

Simone sicuro di sé, diventa un fashion designer famoso, grazie alla blogger mondiale Selvaggia Lucarelli, che posta una foto sui social facendo conoscere le sue borse al mondo. Simone non fa mai buon viso a cattivo gioco, schietto, sincero animato dal fuoco della passione che riversa tutto nel suo imponente marchio. La forza vincente di Severe Gusts Italy sta alla base della sua filosofia: la priorità è la lealtà, parola oggi troppo rara, specie nella commercializzazione.

SEVERE GUSTS ITALY, è Simone Iodice in tutto e per tutto, designer del brand, coordinatore e l’immagine del marchio stesso, emblema del talento tutto italiano, fatto di lusso urbano e di tanta semplicità.

Selvaggia Lucarelli

Nella foto Selvaggia Lucarelli, foto postata sui social che ha permesso a Simone di far conoscere i suoi capolavori delle fashion urban bugs

 

Severe Gusts Italy è in voga ed apprezzato da diversi nomi e personaggi vip, che indossano le fashion chic bugs, tra cui la blogger Selvaggia Lucarelli, l’attore Marco Bocci, Guendalina Canessa, l’attrice Serena Bonanno, l’attrice Ambra Angiolini, la cantante Annalisa Minetti, l’attrice Vittoria Schisano, l’attrice Roberta Scardola.

Il suo nome uscì nel 2006 assieme a Bobo Vieri e Tanzi per GLI SPIATI D’ITALIA vicenda che infango’ il web ma, il suo caso era un omonimia.

Il marchio delle borse di lusso e quella di Simone Iodice hanno storie degne di nota, storie straordinarie nate nel 2011 per gioco, per sfida, ma con il forte desiderio del designer che creare il suo mondo, la sua libertà contro l’ossessione di essere schiavo di un sistema che a lui non va giù. Ex ufficiale di marina, si imbatte in questo mondo che ama e gli piace. Vuole essere libero in tutto e per tutto, ha creato la sua creatura da solo senza avere soldi e ne conoscenze, la soddisfazione è al massimo. L’ispirazione per i suoi capolavori la trova ogni giorno, guardandosi attorno e, naturalmente, guardando l’altra metà del cielo, le donne, per creare prodotti innovativi ed originali, da quelli che sono sul mercato tradizionale. Severe Gusts Italy è a favore di Accoglienza Il Girasole. Il Girasole e’ un associazione che aiuta le persone con disturbi alimentari, fornendo informazioni e sostegno a chi è affetto da DCAP e i loro familiari. Una giusta causa che va’ evidenziata… Può sembrare una sciocchezza ma il cibo può fare scherzi inaspettati…

Inoltre, Severe Gusts Italy si affaccia prepotentemente sul mercato internazionale soprattutto in Russia, e le creazioni di Simone Iodice non possono essere che orgoglio tutto italiano che portano ad altissimi livelli il nome dell’artigianato puro made in italy.

                                                   Guendalina Canessa.jpgSimone Iodice e Annalisa Minetti.jpgSimone Girasole.jpg

Annunci

Pubblicato il 30 agosto 2016 su Moda, PERSONAGGI. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: