Archivio mensile:settembre 2016

Un Posto Al Sole Memories. Vent’anni della fiction più longeva della tv italiana

un-posto-al-soleUn Posto al Sole Memories Raitre da sabato 1 ottobre alle 20.10 per 4 settimane

Da sabato 1 ottobre per quattro settimane alle 20.10 su Raitre potremo ripercorrere i momenti salienti della soap più longeva della nostra televisione, insieme ad alcune tappe fondamentali della storia italiana e internazionale. Raffaele Giordano (Patrizio Rispo) sta facendo ordine nella sua guardiola di Palazzo Palladini e da alcune ‘scatole dei ricordi’ tira fuori personaggi, fotografie, emozioni e sensazioni dei 20 anni ‘appena’ passati. Nuove immagini si intrecciano con quelle già viste per commentare insieme, anche con l’aiuto di un sociologo, vari argomenti come l’amore, la famiglia, le donne, l’amicizia,etc. Rispo non sarà solo in questo tuffo nel passato, gli faranno compagnia altri storici protagonisti di “Un Posto al Sole” tra cui Marzio Honorato, Marina Giulia Cavalli, Marina Tagliaferri, Alberto Rossi, Luisa Amatucci,Peppe Zarbo, Claudia Ruffo. Per la prima volta in scena anche i fans, gli spettatori, con i loro quesiti e le loro curiosità, generazioni che sono cresciute con Un Posto Al sole, diventato ormai appuntamento imperdibile per molte famiglie italiane.

EP 1 (1 ottobre) Una scatola fornisce a Raffaele l’occasione per ritornare con i ricordi ai primi anni di storie a Palazzo Palladini, ai tanti amori, alcuni burrascosi, nati tra quelle mura, come quello tra Franco ed Angela. Un viaggio tra i volti femminili, da Anna Boschi fino a Serena e Manuela Cirillo, racconta le donne di questi anni. Una rappresentazione dell’Italia attraverso escursioni su e giù per la penisola e soprattutto della società, raccontata con le storie dei protagonisti e spiegata anche grazie all’aiuto di un esperto di sociologia. EP. 2 (8 ottobre) Continua il viaggio nel tempo di Raffaele. Dalla sua scatola emergono tanti ricordi, alcuni divertenti e altri meno gradevoli. I nostri protagonisti, come l’Italia, fanno i conti con i cambiamenti che caratterizzano la società del nuovo millennio come l’introduzione della nuova moneta europea fino allo shock dell’undici settembre. Nuovi arrivi a Palazzo smuoveranno la vita delle famiglie Giordano e Palladini. Ed è proprio il concetto di famiglia con tutte le sue problematiche attuali che viene analizzato dagli spettatori e dall’esperto: l’amore in tutte le sue sfumature è il perno della vita e la famiglia è il luogo in cui queste sfumature possono trovare la forza per affermarsi. EP. 3 (15 ottobre) Un ricordo tira l’altro e Raffaele pesca nello scrigno del passato, più o meno recente, alcuni momenti storici impressi nella memoria di tutti. Sono gli anni di “yes we can” e alcuni personaggi sembrano trarre spunto dalla lezione americana: vivere con determinazione la propria vita per arrivare a risultati un tempo inimmaginabili. Ma spesso la voglia di arrivare travalica il giusto e gli scrupoli vengono messi da parte. Ed è proprio la figura del cattivo che viene analizzata dall’ esperto, il fascino che esercita su molti spettatori che “amano odiare” EP. 4 (22 ottobre) La scatola dei ricordi si sta ormai svuotando, siamo arrivati ai giorni nostri, giorni di speranza ma anche di paura, di odio verso chi si considera diverso. L’accoglienza, tanto in discussione in questi anni, ispira storie di amicizia e solidarietà tra vecchi e nuovi personaggi. In quest’ultima puntata è proprio l’aspetto social delle storie che viene analizzato, il tentativo di essere vicini alla realtà della società italiana, di portare spunti di riflessione seria senza mai dimenticare la mission di intrattenimento divertente, in un mix che ne ha fatto la fortuna e che lo rende appuntamento imperdibile per molte famiglie italiane.

 

“Grand Jury” per la quarta Edizione 2016 del RWF Fashion Film

rwfr-w-f“Grand Jury” per la quarta Edizione 2016 del RWF Fashion Film. 1^ ottobre 2016 MAXXI – Museo delle arti del XXI secolo ore 18:30  Sabato primo ottobre, durante il Roma Web Fest, primo festival ufficiale italiano dedicato alle web series, programmato al MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo dal 30 Settembre al 2 Ottobre, andrà in scena la quarta Edizione del RWF Fashion Film.   I 10 Fashion Film finalisti, opere inedite provenienti da ogni parte del mondo, saranno valutate da una giuria d’eccezione composta da rinomate personalità che operano con successo nel fashion system: Presidente di giuria sarà la Sig.ra Anna Fendi una delle protagoniste della storica famiglia Fendi; Sergio Valente hair stylist di fama internazionale; lo stilista Martino Midali; Andrea Lupo Lanzara Direttore Generale dell’Accademia di Costume e Moda; l’architetto e stilista Sabrina Persechino; Daniela Ciancio costumista, premio Oscar e David Donatello; Roberto Carullo, artista internazionale che donerà una sua opera al vincitore che vedrà il proprio fashion film trasmesso da fashion channel.   Nel corso della serata, che sarà presentata dal Direttore Artistico del Roma Web Fest, Janet De Nardis e dal Trend Setter e presentatore televisivo Eduardo Tasca, particolare attenzione sarà dedicata anche al Fashion Film Contest. Si tratta di un progetto fortemente voluto da Laura Gramigna e Paola Rotella, realizzato in collaborazione con l’Accademia del Lusso e supportato dall’Accademia l’Oreal e da Contesta Rock Hair,  rivolto a giovanissimi Filmmaker (Davide Infantino, Riccardo Sabatino, Anna Chiara Bernardini, Francesco Meliciani, Federico Mancuso, Vito Marinelli, Giovanni Attanasio) che hanno realizzato 7 fashion film aventi come protagoniste/i famosi fashion blogger e blogger (Giada Albani, Riccardo China, Martina Corradetti, Valentina Salviati, Kevin Ruiz, Giada Desideri, Diana De Lorenzi, Barbie Xanax) il cui make up è stato curato dalla Romeur Academy.   Registi, produttori e agenzie creative si mettono a stretto contatto con il mondo della moda dando una nuova immagine mediatica ai brand del pianeta moda. Nella giuria speciale, dedicata al Fashion Film Contest, saranno presenti il fashion producer Antonio Falanga,  la Curvy fashion blogger Elisa D’Ospina, Ida Galati e Martina Valerio co- founder di The top influencer  e Serena Ribolini stilista di Natural Winning Women. Prestigiosi ospiti del mondo della moda, della cultura e dello spettacolo sono attesi sul Red Carpet del RWF Fashion Film, organizzato nella meravigliosa cornice del MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo.   Press Office: Together Comunicazione Contact: moda@romawebfest.it  Official web site : http://www.romawebfest.it

SEAN KANAN, IL DEACON DI BEAUTIFUL è IN ITALIA

sean-kanan-per-italySean Kanan, il famoso Deacon di Beautiful, è in Italia per lavoro ed si è ha affidato a Massmedia Comunicazione per HSE24. “Sono qui per motivi di lavoro. Sono l’esperto in tv per Skinn Cosmetics. (Www.skinn.com).  Utilizzo fedelmente questi prodotti e giuro che mi tengono giovane. Il mio prodotto preferito è DermAppeal.  Giovedi, Venerdì e Sabato sono in onda su HSE24, il canale dello shopping in tv. Tornerò qui anche a novembre” racconta l’attore.
Per contattare il programma, si può comporre 840 724 724 .

Se i clienti vogliono acquistare prodotti, c’è il sito web www.hse24.it per ordinare o chiamare. I prodotti sono rimborsabili entro 30 giorni.

Sean Kanan è anche un ottimo cuoco.
” Mi piace cucinare e ho scritto un libro di cucina(www.SeanKananTheModernGentleman.com)”.

Roberto Cinti, l’amministratore delegato di Miss Europe Continental 2016

 Roberto Cinti bis.jpg

Ci siamo quasi per la quarta edizione di Miss Europe Continental, il concorso di bellezza e spettacolo di Alberto Cerqua e andiamo a conoscere l’amministratore delegato del concorso internazionale più amato di Europa,  Roberto Cinti, di cui si terrà la finalissima il 19 novembre a Spoleto.

Ormai siamo giunti quasi alla quarta edizione del concorso e sei sempre stato presente; ancora oggi quando si parla di Miss Europe Continental ti brillano gli occhi, cosa ti spinge ad essere così legato a questa grande macchina organizzativa?
È vero ormai sono quasi 4 anni che sono nel concorso
senza ombra di dubbio la mia permanenza a Miss Europe Continental è dovuta fondamentalmente alla stima che nutro nei confronti del patron Alberto Cerqua
Infatti 4 anni fa è bastata una semplice stretta di mano con Alberto per creare un rapporto lavorativo e anche di amicizia che durerà nel tempo senza possibilità di rotture
Miss Europe Continental è un concorso in continua crescita quello che normalmente si realizza nel corso degli anni Alberto Cerqua lo realizza nel corso dei mesi ma anche dei giorni;
Ormai siamo diventati una forza importante e devo dire che ciò che sta creando Miss Europe Continental non è riscontrabile in altre realtà
Le finali si avvicinano quali sono gli obiettivi che vi siete prefissati per quest’anno?
La nostra parola d’ordine è migliorare sempre
Quest’anno il nostro obiettivo primario è stato il voler collocarsi in maniera stabile in tutte le nazioni europee oltre che nelle regioni italiane.
Quest’anno oltre le nazioni europee che avevano partecipato anche lo scorso anno e che si sono riconfermate sono entrate nuove nazioni ed addirittura nazioni che non fanno parte dell’Unione Europea ma che comunque hanno voluto essere presenti con le loro rappresentanti
Altro obiettivo non meno importante è stato quello di inserire nuovi importanti sponsor che ci supportano durante tutto il percorso annuale
Abbiamo visto che quest’anno avete avuto la partecipazione di tanti paesi anche oltre l’Europa qual è il segreto per riuscire in così poco tempo ad essere presenti in così tanti paesi
Come dicevo le nazioni che hanno aderito al nostro concorso sono cresciute in maniera esponenziale abbiamo avuto richieste persino dalla Tailandia dalla Malaysia dalla Cina e dal Brasile
Alberto Cerqua quest’anno ha creato una squadra solida che dirige personalmente tutti i giorni della settimana lavorando ininterrottamente dal lunedì al sabato e con nuove strategie di mercato siamo arrivati a toccare veramente tutta l’Europa e questo oltre al lavoro che svolgiamo in maniera diligente e professionale è dovuto soprattutto al fatto che ormai Miss Europe Continental è diventata una realtà a livello europeo e anche oltre e questo ovviamente ci riempie di orgoglio

Elisabetta Federici, segretario generale di Miss Europe Continental 2016

Elisabetta Federici.png

Intervista al segretario generale di Miss Europe Continental 2016, la Kermesse di Moda, Spettacolo e Bellezza di Alberto Cerqua  di cui si terrà la finalissima della quarta edizione il  19 Novembre 2016 a Spoleto.

Per te è il primo anno che sei tra lo staff direttivo di questo concorso, che obiettivi ti sei prefissata?
Il mio primo anno è stato molto entusiasmante. Ringrazio il patron Alberto Cerqua per la fiducia accordatami.  Sono entrata nell’anima del concorso e devo dire che è veramente un grande impegno che tutti noi ci apprestiamo ad affrontare dando il meglio di noi stessi per creare un format giovane ed innovativo. I nostri obiettivi puntano proprio a questo. Miss Europe Continental è riconosciuto il miglior concorso europeo, gli Stati del continente Europeo credono in noi e noi siamo pronti a salvaguardare l’eccellenza di questo bel concorso.
2) Come stanno procedendo le selezioni del concorso?
Le selezioni sono partite ovunque in Europa. Bellissime ragazze agguerrite nel contendersi la corona di Miss Europe Continental 2016. Mancano due mesi alla finale Europea e solamente  le migliori  porteranno a Spoleto la bellezza, la cultura e le tradizioni dei rispettivi Paesi.
3) Si parla tanto della finale europea di Spoleto, quale sarà la carta vincente per sorprendere il pubblico che vi segue?
Ovviamente non posso svelare ancora le sorprese che attendono il nostro pubblico, ma vedere un format così in crescita rimane già motivo di stupore. Quest’anno stiamo dando la possibilità oltre alle ragazze europee residenti nel continente europeo, anche a tutte coloro che avendo la stessa etnia, si trovano in altri continenti. Stiamo definendo accordi con più Stati e grande soddisfazione è stata riuscire, ad esempio,  nel fare selezioni perfino negli Emirati Arabi, sempre rispettando le culture e le tradizioni del posto

Intervista ad Alessandro Grifa, direttore esecutivo di Miss Europe Continental

alessandro-grifa

INTERVISTA ALESSANDRO GRIFA DIRETTORE ESECUTIVO di Miss Europe Continental 2016, la kermesse di moda, bellezza e spettacolo di Alberto Cerqua, giunta alla quarta edizione che si prepara alla finalissima a Spoleto, il 19 novembre.

  1. Alessandro quest’ anno sei stato nominato direttore esecutivo del concorso, come procede l’ incarico che ti è stato affidato?

Intanto inizio ringraziando il patron del concorso Alberto Cerqua e tutto lo staff che ha avuto fiducia in me, dandomi questa grossa responsabilità.

L’ incarico che mi è stato affidato procede stupendamente, dato che quest’ anno abbiamo avuto ottimi risultati rispetto ai precedenti anni, i nostri agenti con professionalità e caparbietà hanno creato e creano eventi di altissimo livello, gli eventi sono molto apprezzati anche dal nostro pubblico, ciò significa che questo concorso è in forte crescita, questo è dovuto soprattutto anche alla splendida collaborazione che è nata tra noi dello staff, abbiamo creato una famiglia fondata su sani valori, fiducia e rispetto, pronta per ogni progetto, cambiamento o perfezionamento a consultarci.

  1. Nell’ anno 2016 “Miss Europe Continental” si è aperto a moltissime etnie, quest’ anno abbiamo saputo che ci sarà una sessione “Special” del concorso, in che cosa consiste?

Si, quest’ anno oltre ad avere già agenti esclusivisti di altre nazioni dell’ Continente Europeo che operano da anni con concorsi di bellezza e nel mondo della moda abbiamo inserito una sessione “Special”, di questa novità fanno parte gli Emirati Arabi , cosa per noi inaspettata dato che il concorso è un concorso a livello europeo, ma avendo in stand-by progetti per il futuro, ci siamo sentiti onorati e pronti per il loro ingresso nel nostro concorso… Carpediem!

  1. Ci puoi anticipare qualcosa sulla Finale Europea?

Diciamo che posso anticipare poco, dato che quest’ anno la Finale Europea sarà totalmente diversa dai precedenti anni e soprattutto sarà ricca di colpi di scena. Qualche chicca però posso permettermi di svelarla, in modo tale da stimolare la curiosità degli spettatori…

Partiamo dicendo che saranno presenti artisti televisivi di fama nazionale e internazionale, a capo del timone, presenteranno la serata la bellissima Veronica Maya, affiancata da Marco Senesi, inoltre arriveranno in Finale Europea meno ragazze rispetto ai precedenti anni, in modo tale da creare uno vero e proprio show, le ragazze presenti alla finale saranno 30 da tutta Europa.

La cosa a cui tengo a precisare data l’ importanza che occupa, è la location, che ospiterà la nostra Finale Europea, uno dei posti più famosi in Europa , e questo infatti è un grandissimo onore per noi, e ci fa capire che sono in tanti a credere in noi,e noi cercheremo di non deludere nessuno…

Colgo l’ occasione per ringraziare coloro che ci supportano i nostri sponsor ufficiali sia le niu entri sia quelli che ci suppotno da 4 anni:

GUIDA MONACI (azienda che dal 1870 offre al mercato soluzioni dinamiche per la comunicazione Business to Business e rappresenta la mappatura d’informazione più completa sul “Chi fa Cosa” in Italia. Di Caffè Centro America (è un’azienda con lunga esperienza nel settore della produzione e commercializzazione di caffè in tutti ii tipi e le forme. La torrefazione fornisce ai clienti in Italia ed all’estero prodotti di altissima qualità), LEGEA (azienda di abbigliamento, accessori e materiale tecnico per lo sport, fondata nel 1990 distribuisce i propri prodotti nei Legea point, diffusi in Europa e negli Stati Uniti. Fornisce l’abbigliamento sportivo delle Miss di Miss europe Continental), ITHAlab( I fornitori dei migliori prodotti per la cura dei capelli on-line100% PRODOTTI NATURALI grazie alla combinazione ideale di ingredienti naturali e ERBE), gli hair stylist Antonello Elisei e Sandro del Frate, (di Spoleto, Umbria che, con il loro seguito di 40 parrucchieri, cureranno le acconciature delle Miss durante la finale europea), il visagista Alessandro Cerciello (make-up artist di eccellenza che curerà l’immagine ed il trucco delle Miss alla finale), Maria Milici (l’ artista dei gioielli scultura) Massimo Fiordi Ponti (lo stilista ufficiale di miss Europe Continental) e in fine Bianca Di (che sarà il creatore di tutte le scarpe cvhe indossano le nostre miss durante la finale Europea).

Momento d’oro per l’attore napoletano Giuseppe Coppola

Giuseppe Coppola.jpgGiuseppe Coppola, attore napoletano doc, continua a far parlare di sè.  Confermato a novembre sul set della fiction ” UPAS”, e   ci sono nel futuro diversi progetti che bollono in pentola tra cui una delle fiction  più vista al mondo, non sveliamo di più sino alla firma del contratto per l’attore che sta vivendo un momento d’oro portando avanti la sua passione e il suo più grande sogno lavorativo. Un grande in  bocca al lupo.