Un Posto al Sole: Vent’anni di storie italiane

UPAS 20 3.jpgDI GIUSEPPE COSSENTINO Oggi 21/10/ 2016, è un evento storico memorabile, Un Posto al Sole, il real drama di Raitre, ( riduttivo chiamarla soap opera) compie vent’anni. Una delle fiction più longeve della storia della tv italiana. E’ la fiction che salvò il Centro Rai di Napoli dalla chiusura.   Una vera fabbrica televisiva che da anni fa sognare gli allora bambini oggi uomini e donne trentenni, dove il cuore pulsante della serie sono i titoli di coda, le manovalanze dichiara Francesco Pinto, il direttore del centro RAI partenopeo che punta non tanto al presente ma ad un futuro di altrettanti successi, mirando ai 78 anni, stile “ Sentieri” la soap opera americana iniziata sulle frequenze Radio della CBS e passata successivamente in tv diventando un fenomeno della storia di costume e della tv americana. Dal pre – plot al trattamento, dai dialoghi alla produzione: sono otto le settimane necessarie per sviluppare un blocco di puntate.

UPAS 20.jpg

Il set è situato prevalentemente a Napoli e proprio al territorio, alla sua storia, alla sua cultura e alle sue problematiche, sono legate molte delle vicende raccontate nella fiction. Napoli, infatti è la vera anima protagonista del real drama, set naturale che ci porta a scoprire i suoi palazzi, luoghi di inestimabile valore che trasudano storia e tradizione. Ma in questi anni molte sono state le trasferte dei nostri protagonisti sia in Italia (Palinuro, Cervinia, Marina di Camerota, Sorrento, Palermo, Venezia, Roma, Milano, Torino, Firenze e tante altre) che all’estero, arrivando persino a New York, dove la soap è graditissima alla comunità italiana residente, dove sul canale RAI INTERNATIONAL è seguitissima da oltre 20 milioni di telespettatori, un record assoluto.

Tra i numeri 17 attori protagonisti e circa 35 personaggi ricorrenti, 71.211 comparse, 120 registi, fra cui Gabriele Muccino e Stefano Sollima, e circa 80 persone dietro le quinte ogni giorno.Marzio Honorato e Patrizio Rispo.jpg

Ma i numeri e le curiosità non finiscono qui come i Matrimoni 35 (girati e mancati), i Funerali 22, i Baci 4.467, gli Schiaffi 510, i Personaggi arrestati 26, gli Animali 28, i Bambini nel cast 23, Le Armi in scena 2.072 ,Le Foto di scena 427.000, i Caffè 3.747.415, i Cestini e pasti 2.615.230, Fogli di carta 313.527.592, Litri d’acqua 348.145. Il segreto del successo dei vent’anni di Upas ci spiega Pinto è la sua caratteristica narrativa: il tempo della fiction equivale al tempo della vita”. Insomma, una vera e propria fabbrica televisiva, che da vent’anni, come un vero e proprio solido romanzo popolare racconta il sogno italiano.

Annunci

Pubblicato il 21 ottobre 2016 su Senza categoria, Tv. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: