Archivio dell'autore: italyintheworldredazione

“Theatre Body Art”, il progetto di Michele Falco Iovane, Mister Universe 2017, che dice ” STOP al FEMMINICIDIO”

Michele  De Falco Iovane.jpgMichele De Falco Iovane, di Scisciano, ha acquisito una grande popolarità, per aver vinto la seconda edizione del concorso di bellezza Mister Universe Top male 2017. Con un mix di bellezza e talento è riuscito a sbaragliare ben 14 concorrenti di tutta Italia.

Domenica sera 5 Novembre, durante l’elegante e suggestivo evento “ Il Galà della Moda” che si è tenuto al palazzo Nemi di Nola, ha presentato un suo esclusivo e particolare progetto dal titolo” Theatre Body Art”.

Per body s’intende l’insieme delle forme artistiche che utilizzano il corpo umano come mezzo di espressione. Questo progetto di Michele è un vero connubio di arte e teatro. Sintetizza perfettamente l’idea che l’arte può salvare il mondo, infatti Mister Universe 2017 attraverso questo progetto ha un solo ed unico obiettivo affrontare la delicata tematica del Femminicidio.

Sul corpo statuario di Del Falco Iovane ci sono degli occhi che escono dalla sua costola, che simboleggia la donna che nasce dalla costola dell’uomo. Grandi le coreografie, in cui si vedeva una gestualità molto forte che poi tramutavano in gesti di eleganza e di rispetto dell’altra metà del cielo

A prendere parte alle coreografie, una ballerina professionista dell’Opera che gira il mondo, Jennyfer Beranzoli e Marieta e la modella Ioana Vonu.

Al progetto “ Theatre Body Art” ha collaborato la creativa e fantasiosa make up artist Anita De Vivo.

Un iniziativa nobile quella di De Falco Iovane, per dire Stop Al Femminicidio che spera di trasformare in tanti altri progetti ancora più grandi in un futuro.

 

Annunci

Al JOIA, SHADOW: SECRET INSIDE, grande successo per l’innovativo format!

Shadow.jpgShadow: Secret Inside, grande successo al JOIA

Grande successo per il party segreto di Halloween al JOIA

Prossimo evento giovedì 7 dicembre al JOIA di S. Antimo

Grande successo per il party di Halloween organizzato al JOIA, uno dei club di riferimento della night life partenopea.

Shadow: Secret Inside, un format assolutamente innovativo: “Shadow: Secret Inside è l’ombra degli artisti che ci accompagna durante tutta la serata con la loro musica.

Non vedrai il volto degli artisti ne saprai il nome, ma ne percepirai il valore. Un party costruito sul mistero valorizzando le sensazioni e valori artistici.

Un alone di mistero che ricopre l’intero party e che sarà svelato solo alla fine.”

Questo quanto detto dagli organizzatori, sui quali si cela lo stesso arcano che avvolge anche lo spettacolo: innovativo e struggente come non mai.

Del resto, il mondo della notte è affascinante, ma nasconde sempre un segreto.

Il Party, Secret Inside: Shadow

Un evento caratterizzato dal mistero, e dell’assenza di qualsiasi riferimento legato alla reale natura della serata.

Una scenografia notevole montata già all’esterno dello spazio, grazie ad un telo che sembrava simile ad un grande fantasma, ha subito catturato il pubblico dello spazio.

Il party ha raggiunto poi il culmine della serata con un’esibizione incredibile, grazie alla performace di Lasermen che con il suo Lasershow, e l’elemento Ologramma, ha incantato la nutrita schiera di appassionati che ha riempito il club.

E non solo, uno show aereo impreziosito da un’animazione d’impatto costruita grazie ai costumi innovativi dei performers ha catturato ancor di più il pubblico in sala.

Uno show che ha prima incuriosito, per ovvi motivi, e poi divertito e incantato un foltissimo pubblico, che ha risposto positivamente all’invito.

Il prossimo evento è previsto per giovedì 7 dicembre sempre al JOIA di S. Antimo in provincia di Napoli.

Shadow vi aspetta per avvolgervi in un mondo fatto di misteri e spettacoli unici”- è stato annunciato durante la serata.

I canali ufficiali

Facebook: https://www.facebook.com/ShadowSecretInside/

Instagram: https://www.instagram.com/shadow_secretinside/

 

 

 

 

Uno spazio magico e d’arte la Cascina Balsamico Bonini a Modena

Cascina Modena Bonini luogo dove fermare il tempoCreare un luogo nel quale fermarsi a scoprire la storia e la tradizione, l’arte e il gusto. Questo è il concept della Cascina Balsamico Bonini, dell’artista e imprenditore italiano Fabio Bonini.

Proprio accanto alle batterie di botti della acetaia, immersi nella campagna ma a due passi da Modena, è possibile prendersi una pausa e alloggiare nelle tre stanze che compongono il Room&Breakfast.

Una realtà solida adatta anche ad eventi, che organizza corsi di cucina anche in inglese. Storia e tradizione millenaria, questa è la Cascina Balsamico Bonini, binomio perfetto di arte e gusto. In questo periodo l’acetaia” si è trasformata in una vera e propria galleria d’arte dove sono esposte le originali opere di Ludmila Radchenko.

Stanze semplici ma raffinate, nelle quali è possibile staccare la spina ed immergersi in un’esperienza indimenticabile approfittando del binomio arte e gusto. Potrai scoprire il Balsamico più amato dai grandi chef, ammirare una mostra permanente di arte contemporanea e godere di una vera e propria “colazione balsamica”.

Cosa si intende per “colazione balsamica”?

Nella Cascina di Balsamico Bonini è importante iniziare la giornata alla grande, e cosa c’è di meglio di un piccolo menù pensato per te appositamente da uno chef formato dalla scuola di cucina Alma? Una colazione preparata al momento, utilizzando solo ingredienti freschi e di stagione, gustosa e raffinata. Adatta per chi preferisce il dolce, grazie alle composte biologiche e ai frutti di bosco, tentatrice per chi ama il salato, con i suoi French Toast e le uova biologiche al miele e nocciole.

 

Miss Europe Continental 2017, dalla Spagna una star internazionale l’attrice Sara Miquel, giurata a Napoli per la finale europea!

Sara Miquel 3

 

Colpo grosso della macchina organizzativa di Miss Europe Continental 2017. La finalissima, prevista per il 25 novembre a Napoli, avrà – tra gli altri-  una giurata d’eccezione: Sara Miquel, attrice spagnola, nota per il ruolo della diabolica Cayetana nella soap di Canale 5 “Una vita”. Sarà l’ospite internazionale del grande evento europeo, la cui ultima serata, da svolgersi al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare, dove verrà eletta la nuova miss Europe Continental, sarà trasmessa da Fashion Tv. «Sono molto orgoglioso di avere un’ospite così famosa, la soap “Una vita” è oggi la telenovela più seguita in Italia e noi avremo la protagonista assoluta», ha dichiarato Alberto Cerqua, che riporta nella sua Napoli il concorso del quale è Patron. A condurre l’importante show della manifestazione, giunta alla 5a edizione, ci saranno Veronica Maya e Marco Senise. Miss Europe Continental 2017, ringrazia inoltre i suoi partner ufficiali: Legea, President, Bianca Di, Massimo Fiordiponti, Le Gemme di Gaia, Capri Gold, Mission Beauty, Antonello Elisei e Sandro Del Frate Hair Style, Danny Wonker, Piras’s Parrucchieri, Essential.

CARLO MASI, L’EX DIVO DEL PORNO GAY, DOCENTE UNIVERSITARIO ALLA SAPIENZA DI ROMA

Carlo Masi

 di Giuseppe Cossentino

 Sino a qualche anno fa era noto come Carlo Masi, uno dei re della cinematografia pornografica mondiale. Carlo Masi ha lavorato per i COLT studios, con le più grandi star del porno. Ed ora, con due lauree, è un insegnante dell’Università La Sapienza. Si chiama Ruggero Freddi ed è docente della Facoltà di ingegneria, come si evince dai social e riporta l’autorevole sito Dagospia. Terrà lezioni di Analisi 1 , grazie alla laurea in Ingegneria, seguita da una seconda laurea in Matematica col massimo dei voti e un Dottorato di ricerca. Adesso diventerà famoso per essere il primo prof dal passato hard e a dir poco scottante. Ruggero, come Carlo masi, ha vinto premi, ha girato film porno, si è battuto per il sesso sicuro, per poi approdare a teatro e mostrando un interesse per lo show business. Le cose sono poi cambiate, ha vinto la ragione insieme al cuore: ed ecco i suoi studi e la nuova passione, l’insegnamento, in una delle Università più importanti e popolari d’Italia, e coltiva l’altra sua passione di sempre, il body building, sfoggiando un fisico curatissimo e invidiabile. Sui social, si sprecano commenti: il prof ex attore porno gay rende La Sapienza una facoltà open mind.

Grande successo per la nuova edizione di ” Sinfonia D’Autunno”

candurro crea tersige maridiGrande successo per la nuova edizione di “Sinfonia d’Autunno… sulle note della solidarietà”, il tradizionale charity Gala promosso da Maridì Communication quest’anno dedicato alla Fondazione ALEDOTOLI ONLUS, diretto a sostenere i piccoli pazienti dell’Ospedale Pausilipon di Napoli e le loro famiglie. L’evento si è svolto giovedì 19 ottobre nella maestosa cornice di Villa Domi, dimora patrizia del “700 situata sulla zona collinare di Napoli con vista mozzafiato sul golfo ed ha visto la partecipazione di oltre 500 invitati, esponenti del mondo del professionismo e dell’impresa nazionale, accolti da Antonio Dotoli e Lilly Bianconcini, rispettivamente Presidente e Vice Presidente della Fondazione Ale Dotoli Onlus. Special guest della kermesse benefica, due special guest al femminile: l’attrice Miriam Candurro, premiata al Gala Del Cinema e della Fiction IX edizione in Campania quale migliore attrice del film commedia dell’anno per la sua brillante interpretazione in “Vieni a vivere a Napoli” e la stilista Giada Curti fascinosa esponente dell’Haute Couture, volto noto delle passerelle più esclusive di’Alta Roma Moda e di Fashion Week di rilievo internazionale quale Milano e Dubai. Ad aprire la scena, una rappresentazione canora ispirata alla tradizione napoletana di alcuni piccoli allievi dell’Adolphe Ferriere , la nota scuola che opera egregiamente da 28 anni nel mondo dell’infanzia che accompagnati magistralmente da Margaret Ianuario e Daniele Barone, hanno intonato una versione di “Cicerenella” e della “Tammurriata” tratte dallo spettacolo già realizzato in occasione della festa della musica dal titolo “Cri cra cra e gli animali cantano”. Particolarmente emozionante il mini defilè degli esclusivi outfit by Bonbon, la rinomata boutique del cuore di Chiaia di Daniela Marano ed Imma Laino, che ha vantato una coreografia deliziosa con ballerine della scuola di danza del San Carlo in tutù bianco ed un ballerino diplomato alla scuola del maestro Luigi Ferrone che hanno accompagnato a passi di danza i piccoli indossatori durante la loro performance. Molto apprezzata la capsule di “Frida” la Collection Spring Summer 2018 “Giada Curti Resort” della signora Giada Curti, per la prima volta a Napoli con i suoi abiti e quella di Tersige Cerrone, nota griffe campana reduce da un’importante esperienza al Louvre di Parigi, dove ha sfilato dodici capi sartoriali applauditi dal parterre francese. Ed ancora, sempre per la moda, in passerella, gli outfit della Collezione Autunno/Inverno 2017 /18 de “IL Bello delle donne”, l’esclusiva boutique nel cuore del Vomero di Loredana Gaeta, destinati ad una donna che ama essere à la page in ogni ora del giorno e la preziosa collezione di Umberto Antonelli, maestro pellicciaio, che ha proposto capi avvolgenti, dai tagli originali ed i colori brillanti, interpretando un nuovo modo di “fare pellicceria”. Non solo fashion ma anche “Food & Beverage” di alto profilo con Caffè Kamo, un brand giovane ma di antica tradizione, sempre attento ad iniziative legate alla solidarietà che durante la serata ha inebriato gli ospiti con un’aromatica tazzina di caffè ed omaggiato gli ospiti che hanno fatto una donazione alla Fondazione Ale Dotoli con una delle lattine della linea caffè macinato: Kamo Tolima, composta al 100% da caffè Arabica o Kamo Deca. Ed infine, in omaggio alla “regina” della tradizione culinaria partenopea, “La pizza”, gli “sfizi culinari” di “Da Pasqualino”, la storica pizzeria al Borgo Loreto, unica sede, brillantemente rappresentata dal maestro Giovanni Gallifuoco con la moglie Annamaria Mazzotta, la signora Giovanna Mazzotta, le figlie Rosa, Angela, Linda , Lella, istruttrice UPT&ER per la terza volta consecutiva campionessa mondiale di pizza fritta. Gran finale con dinner buffet ed intrattenimento musicale coordinato dal patron Mimmo Contessa , la signora Marianna Mercurio, artista, e con la supervisione di Marcello Messuri, direttore della struttura.

​. Maridì Communication : Maridì Vicedomini

ItalyintheWorld intervista Erasmo Genzini, volto e interprete di Nicola Sasso di Sottocopertura2 in onda su RAI 1

Erasmo Genzini Set.jpgA tu per tu con Erasmo Genzini, interprete di Sottocopertura2 nei panni di Nicola Sasso. La nuova stagione della serie sulla cattura di Zagaria, basata su una storia vera e con la regia di Giulio Manfredonia, vede nel cast personaggi del calibro di Claudio Gioè, Guido Caprino, Filippo Scicchitano, il bravissimo Gianfranco Gallo, Miriam Candurro, Alejandra Onieva, l’indimenticabile Soledad de “Il Segreto” e Giovanna Rei. La seconda stagione della serie in 4 episodi,  è  in onda da lunedì  16 ottobre su Rai1. L’intervista.

– Che ruolo interpreti in Sotto copertura 2?
Interpreto Nicola Sasso, una delle poche persone che fino alla fine è più vicina a Michele Zagaria. Un ragazzo intelligente e sensibile, sempre pronto all’azione per dimostrare il suo valore e in costante difesa del suo Clan.
Ti sei trovato bene sul set ?
Ho avuto la fortuna di far parte di un team fantastico, un’armonia di quel genere è rara da trovare, soprattutto con i tempi veloci che richiede questo lavoro.
 – Quando hai deciso di fare l’attore?
Non c’è stato un momento preciso nella mia vita che mi abbia portato a scegliere di farlo, credo di esserci nato. Da ragazzino amavo trasformare ogni spazio in un set e forse mi succede ancora oggi. A volte reagisco alle situazioni che mi capitano  come se stessi recitando.
 Erasmo Genzini in posa– I tuoi genitori ti hanno sempre supportato?
Sempre. Mi reputo molto fortunato a riguardo, mi hanno sempre affiancato insegnandomi che i sogni vanno seguiti. Sin da bambino non c’è stato un solo provino a cui io abbia rinunciato ed economicamente questo vuol dire tanto, me l’hanno permesso nonostante i tanti sacrifici che normali famiglie come la mia sono costretti a fare pur di vedere i loro figli felici.
 – Hai modelli o idoli a cui ti ispiri come interprete?
Restando in ambito nazionale ritengo Pierfrancesco Favino uno dei più bravi attori italiani. Quello che amo di lui è la divina capacità di rendere estremamente naturale ogni personaggio che interpreta .
 – Con quale regista ti piacerebbe lavorare?
 Mi piacerebbe lavorare con Giulio Manfredonia, lo so, ho smesso da poco di lavorarci in Sotto Copertura 2 ma mi ha insegnato cosi tanto in tre mesi che non vedrei l’ora di lavorarci ancora. Ovviamente non mi precludo nulla, amo questa passione e amo conoscere le persone che ne fanno parte.
Erasmo Genzini Set2
 – Come trascorri il tuo tempo libero?
Guardo film di ogni genere e ancora più volentieri in lingua straniera con sottotitoli in italiano  amo ascoltare le vere intenzioni che gli attori danno alle loro battute. Mi piace rubare da ognuno di loro qualcosa traendo esperienza da ogni film che guardo.
Qual è il tuo sogno nel cassetto ?
Un po’ scontato. Il mio sogno è quello di trasformare quante più volte possibili ogni pezzo di carta che abbia una storia, un personaggio e una vicenda in una persona vera e propria.
 – Come ti vedi tra 10 anni?
Seduto sul divano di casa insieme alla mia famiglia a guardare un mio film da protagonista
a cura di Massmedia Comunicazione

“Pub Stritt” vera hamburgheria italiana che strizza l’occhio al food americano!

PubStritt 1“Pub Stritt” è nato da una semplice passione per il food tipico americano di Salvatore Pagano, diventato in soli tre anni, dal 2014 un punto di riferimento di Villa di Briano, nell’agro aversano grazie all’ottima qualità delle carni scelte per i suoi mega Panini. La scelta è ampia ed offre alla clientela diverse tipologie di carni. Ed un pizzico di fantasia e creatività nel miscelare gusto e sapori per la presentazione dei piatti.

E’ un locale stile country inglese con arredamento in legno, con un ambiente caldo ed originale. Il posto giusto per trascorrere una serata tra ottime birre del gruppo Eggenberg, Franziskaner, Lowenbrau e deliziosi panini con carne hight quality 100% italiana. “ Pub Stritt” nel suo ampio menù non si dimentica di soddisfare anche celiaci e vegani non togliendo mai la prelibatezza ed il gusto dei suoi inconfondibili sapori.

Un’eccellenza del food campano e di grande qualità, frequentato abitualmente dagli amanti di sapori delicati e “saporiti” per un’hamburgheria top C’é Pub Stritt because it is good!

Salvatore Pagano – aggiunge – : “ Pensare che all’inizio sembrava quasi impossibile riempire un locale di soli 35 posti a sedere a Villa Briano, da qui nasce il nome del Pub “Stritt” e dal 2014 ad oggi abbiamo 110 posti, grazie alla nostra passione per questo lavoro e il food. Infatti mia madre Elena, toscana ha da sempre la passione per la cucina, mentre con i miei fratelli, Fabio e Salvatore organizzavamo barbecue con gli amici, mio padre Nicola che fa tutt’altro lavoro ci aiuta a selezionare le verdure e gli ortaggi ed Angela la mia fidanzata, ostetrica professione si impegna ad accogliere i nostri clienti in modo cortese”.

Insomma, un posto originale, con un dietro le quinte niente male dove ci si da fare per un solo obiettivo: garantire cibo genuino e di qualità. Un’eccellenza del food campano, non a caso tripadvisor lo certifica come eccellenza 2017 frequentato abitualmente dagli amanti di sapori delicati e “saporiti”. Insomma, un pub assolutamente da provare!

Gusto, sapore, tradizione napoletana doc con la pizza targata ” ANEMA & PIZZA” di Luca Piscopo

Anema e Pizza PizzaLa pizzeria “ Anema & Pizza” nasce nel novembre 2005 per opera di Luca Piscopo e si trova al corso Durante 7 a Frattamaggiore in Provincia di Napoli.

Il nome della pizza “ ANEMA & PIZZA” non è un caso, vuole dire ai clienti abitudinari e quelli che verranno che la pizza che mangiano è una pizza speciale, fatta con cuore, anima e sentimenti.

Il pizzaiolo è lo stesso Luca Piscopo che guida un team di validi collaboratori.   Il locale è elegante ed accogliente, il personale sempre gentile ed affabile. Il menù delle pizze va oltre la semplice Margherita. Infatti, presenta pizze di tutti i generi. E non mancano i nuovi arrivi come le pizze gourmet con prodotti biologici.

Un esempio per tutti?

La pizza “ Al Cartoccio”, che è una invenzione di Luca Piscopo. E’ fatta con salsiccia, salame, prosciutto, provola, pomodorini rossi, rucole e scaglie. Viene avvolta in carta stagnola e poi infornata. “ La “ Datterino” con pomodori rossi e gialli del Vesuvio, mozzarella di bufala campana biologica, olio biologico e parmigiano reggiano con stagionatura di 36 mesi.

Impeccabile il menù dei fritti, che rispetta la classica tradizione partenopea, crocchè, frittatine, pasta di scagnozzielli e arancini.

Insomma, la pizzeria di Luca Piscopo rispetta in pieno la tradizione e i sapori inconfondibili partenopei. Un motivo in più per gli amatori della pizza napoletana per provare la pizza targata “ ANEMA & PIZZA”.

 

Miss Europe Continental 2017, un successo la finale italiana, la vincitrice è Sofia Di Chicco

Sofia Di Chicco Vince La Finale Italia di Miss Europe ContinentalSi è conclusa con grande successo a Bari la finale italiana di Miss Europe Continental 2017: la vincitrice è Sofia Di Chicco, incoronata dai presentatori Rocco Pietrantonio e Maria Monsè insieme alla Miss Europe Continental in carica Anna Semenkova. Tra gli ospiti, il noto campione sportivo Amaurys Perez e l’attore Fabrizio Buompastore prossimamente al cinema col nuovo cinepanettone Natale da Chef. La reginetta italiana sarà tra le finaliste della finalissima europea del 25 novembre che si terrà a Napoli (e non più a Spoleto come negli anni precedenti). Seconda classificata Adriana Lordache. L’intera organizzazione della Finale italiana è curata da Donato Cellamare, col direttore esecutivo della rassegna di Miss Europee per il 2017 Alessandro Grifa. Molto soddisfatto il patron del concorso internazionale, il campano Alberto Cerqua, che ha raccontato: “Miss Europe Continental continua a crescere anno dopo anno, con il lavoro dell’intero staff e la fiducia di tutti. Manca pochissimo per avere una nuova bellezza che rappresenti l’Europa”. Cerqua ringrazia come sempre gli sponsor internazionali della kermesse come President, Legea, Bianca Di, Danny Wonker, Le Gemme di Gaia, Essential, Massimo Fiordiponti, Alessandro Cerciello Make up artist, Antonello Elisei e Sandro Del Frate Hair Style. Sofia Di Chicco, la prima classificata per l’Italia, ha già vinto un contratto di lavoro con PM leader del settore dei profumi e main sponsor della Finale Italiana di Miss Europe Continental. L’appuntamento sarà al Teatro Mediterraneo, alla Mostra d’Oltremare di Napoli, con Veronica Maya e Marco Senise e le altre finaliste europee per eleggere la nuova Miss Europe Continental 2017. Vanno ringraziati i partner della Finale italiana: Andrea Campisi, Dr. Wood, Coffee Net, Danza Art, il fotografo ufficiale Nicola Cavallo, Zion birra artigianale, ISFOV, Emilio Ricci, Acqua Orsini, Giallo Oro, Emanuela Sorrento, 99 Ges, e il complesso turistico Riva Del Sole a Giovinazzo che ha ospitato le finaliste e lo staff organizzativo di Miss Europe Continental 2017.