Archivi categoria: Costume e Società

Dstyle, sempre più prestigio nel mondo

DStyleAfrican

Il brand dell’ottico dei vip Domenico Auriemma raggiunge alti livelli di prestigio internazionale con più vetrine nel mondo. Dstyle si conferma un elemento immancabile di stile, tendenza, lavoro artigiano tutto italiano, sempre più apprezzato fuori dai confini nazionali.
Dalla Spagna all’ America, dalla Francia a Dubai sino agli appuntamenti dello spettacolo e dello showbiz più popolari, il marchio Dstyle continua a far parlare di sè. Le sorprese continuano per un 2016 scintillante: Dstyle è ormai sinonimo di successo, notorietà, comunicazione e buona imprenditoria pensata e creata con passione e competenza. D-Style sarà presente anche all’ African Fashion Gate ed i suoi “Cigni Neri”. African Fashion Gate rappresenta un programma finalizzato a promuovere lo sviluppo socio culturale dell’Africa patrocinato dal Ministero della Cultura e della Comunicazione del Senegal.
Il suo principale obiettivo è favorire lo sviluppo socio-culturale dell’Africa offrendo numerose opportunità di cambiamento che siano favorevoli ad accrescere il prestigio dell’Africa in generale e del Senegal in particolare.
Secondo l’organizzazione internazionale degli eventi, AFG ha l’ambizione di diventare un Ponte culturale tra l’Africa e il resto del mondo.
Il suo principale obiettivo a breve termine è la raccolta di fondi destinati alla costruzione a Dakar della Prima Accademia del Costume e della Moda in partnership con l’Iistituto Europeo di Design (IED).
Poche volte le modelle nere hanno avuto il privilegio di essere sotto i riflettori della moda. Possiamo far risalire la loro prima apparizione agli anni ’80: l’inconfondibile stile androgino di Grace Jones o la classe incomparabile della somala Iman. Oggi sotto la luce dei riflettori possiamo trovare Jourdan Dunn, Tyra Banks, Anta Fall e poche altre.
Rihanna, Ambasciatrice di Moda della Maison Dior e prima star di colore alla quale la celebre casa di moda francese ha affidato la sua immagine. Oggi, dopo 69 anni dalla sua fondazione, Dior ha annunciato di aver affidato la sua immagine all’inglese Jourdan Dunn, da poco apparsa sulla copertina di Vogue UK (prima di lei l’ultima donna color ebano sulla cover della rivista fu la regina Naomi Campbell, nel 2002).
Nel 2013 la stessa Naomi Campbell insieme a Iman e alla storica modella afroamericana Bethann Hardison, ha lanciato una campagna mediatica per combattere le discriminazioni razziali nel mondo della moda. “Le modelle di colore sono troppo poche” dichiarano giustamente.
La sua immagine è da sempre usata come il simbolo della bellezza femminile e della regalità ma anche del portamento elegante per il suo modo maestoso di scivolare sugli specchi d’acqua.
Prima della scoperta dell’Australia si credeva che tutti i cigni fossero bianchi da cui ne è derivato l’assunto: “Tutti i cigni sono bianchi”. Una volta giunti in Oceania si venne a scoprire una varietà di cigno nera che metteva in dubbio quest’assunto.
Da allora il termine ‘cigno nero’ è stato usato per indicare tutti quegli eventi, non previsti, che in qualche modo vanno ad alterare la visione comune delle cose. Questo saranno le nostre ragazze: cigni scelti in questa Terra.
Tra le tante che sognano questa professione, le nostre modelle impareranno a muoversi con quel portamento, quella classe e sinuosità che consentirà loro di meritare la giusta percentuale di presenza sulle passerelle extracontinentali che dovrebbero far sfilare non solo tutti i colori delle stoffe e tessuti ma soprattutto quelli della pelle che furono opera del più grande degli stilisti dell’Universo: DIO.
SAVE THE DATE:
19, 20 e 21 APRILE 2016 – DAKAR – DESERTO LAKE ROSE
Protagoniste della Kermesse, sullo sfondo di un allestimento scenografico altamente suggestivo, saranno le creazioni di griffe africane indossate esclusivamente da modelle africane, per avvalorare la loro appartenenza al territorio.
Tre giorni nel corso dei quali il progetto interculturale sarà presentato ed illustrato mediante workshops, incontri B2B e shooting fotografici.
Saranno previsti dei momenti di intrattenimento per gli ospiti, con musica, degustazioni, cocktails, cene di gala ed escursioni. Il terzo giorno in diretta nazionale, in collegamento con altre TV africane e in streaming online sul portale AFG, avrà luogo la serata conclusiva: sfilate, concerti, premiazioni, cena di gala e tanta moda!
Lo show sarà presentato da DJ Boubs. Stay tuned !!!

IL “PANETTONE” SOLIDALE, tra gusto e solidarietà

Panettone1

“Panettone Solidale”

Progetto a cura del Panificio Malafronte di Gragnano

 

 

Una gustosa kermesse dedicata al vero panettone artigianale è stata presentata Giovedì 3 Dicembre, presso il Panificio Malafronte, con sede dell’opificio in via Castellammare,  Gragnano, che per le festività natalizie si è attivata presentando al pubblico l’iniziativa “Panettone Solidale”, un progetto solidale realizzato a favore dell’associazione Onlus “Trame Africane”, che vede protagonista la solidarietà unita al gusto.

L’Associazione rappresentata da Pasquale Coppola, è nata nel luglio del 2001 dall’impegno di un gruppo di persone già attive da anni nel settore del volontariato.Panettone2

Il suo obiettivo è quello di creare concrete possibilità di crescita nei paesi in via di sviluppo, fornendo alle persone che vivono in condizioni disagiate strumenti e opportunità di riscatto, per migliorare le proprie condizioni di vita attraverso l’ l’educazione sanitaria, l’ istruzione, la formazione professionale ed il lavoro.

Per il secondo anno consecutivo, i fratelli Massimiliano e Daniele Malafronte  devolveranno  un euro su ogni panettone venduto nelle feste, per  fornire borse di studio ai ragazzi meno agiati in Africa.

Panettone3Fulcro dell’evento è la presentazione di panettoni artigianali d’eccellenza, tra cui lo speciale realizzato con “GUAPPA”, liquore cremoso, dalla spiccata personalità, prodotto con latte di bufala raccolto nella zona di origine della mozzarella di bufala campana DOP, che rende omaggio alle tradizioni dell’Antica Distilleria Petrone.

Tutti i panettoni sono realizzati senza ingredienti che ne prolunghino artificialmente la vita (i conservanti utilizzati dall’ industria), né semilavorati che ne facilitino la produzione artigianale, omogeneizzandone i sapori (lieviti disidratati e mix).

Panettone4 L’ obiettivo è esaltare la naturalità, la qualità, la freschezza dei prodotti Malafronte realizzati con prodotti a km zero, (Uova, latte e burri nostrani)  da una parte e la capacità tecnica e l’originalità creativa dell’artigiano dall’altra. Madrina dell’evento è stata la giornalista e inviata rai Barbara Di Palma, che ha dichiarato: “ Sono felice di essere parte di quest’iniziativa davvero nobile, sconosco i fratelli Malafronte da quand’eravamo adolescenti e sono onorata di essere testimone di un progetto così bello e solidale per i bambini di Trame Africane, e soprattutto ci tengo a far conoscere i prodotto locali, pasta, dolci, pane di Gragnano, mia città natale.”-

Photo Credit Angela Acanfora (C)

 

 

WEDDING DAY ATELIER AVEN

Sposi.pngWedding Day Atelier AVEN

Appuntamento imperdibile con l’alta moda sposa, il 22 Novembre nell’elegante location dell’Atelier AVEN sito in Corso Enrico de Nicola, Afragola, si svolerà dalle ore 18.00 un elegante Wedding Day riservato alle coppie di futuri sposi.
La kermesse si aprirà con esclusivo aperitivo di benvenuto, seguirà un live show di modelle che sfileranno con i meravigliosi abiti atelier AVEN.
L’atelier nasce nel 1967 e da oltre 40 anni produce e distribuisce abiti da sposa e cerimonia riuscendo a distinguersi e a tenere alto il suo nome, grazie alla direzione organizzativa di Giovanna Capone. La ricercata scelta dei tessuti e la brillante maestria sartoriale, che si tramandano di generazione in generazione costituiscono il vero punto di forza di Atelier Aven. A ció sì unisce una continua ricerca di miglioramento, innovazione stilistica e creatività. In passerella vedremo sfilare abiti a sirena in seta, con giochi di trasparenze e scolli profondi che esaltano le forme del corpo, impreziositi da intarsi di pizzo francese e ricami, ma anche abiti più romantici e tradizionali con gonne di tulle in seta, organza, motivi d’intrecci e balze.. e ancora abiti innovativi e giovanili corti, con dettagli colorati e fiori artigianali.
Ciascun capo viene confezionato interamente in atelier da uno staff altamente qualificato, sempre attento alle esigenze delle proprie clienti, creando abiti personalizzati in ogni dettaglio in base a specifiche esigenze. È possibile scegliere tra una vasta gamma di modelli e tessuti d’avanguardia e completare l’outfit con ricercati accessori sempre esclusivi e di tendenza.

Seguirà una performance dell’ hair stylist Angelo Simonelli. Classe 1974, inizia a cimentarsi con l’arte del capello, alla tenerissima età di otto anni in un piccolo negozio a Villa Literno. Appassionato e assetato di novità, a quattordici anni si sposta a Napoli, dove inizia il suo vero percorso da hair stylist. Partecipa a diversi corsi di formazione, entrando a far parte del rinomato gruppo di parrucchieri partenopeo Dama Club, dove apprende nuove tecniche di lavoro, conoscendo i grandi nomi del settore.
La sua caparbietà e umiltà, che lo distinguono da sempre, spiccano dinanzi gli occhi di uno dei più grandi acconciatori Italiani Lino Russo, che Angelo segue come un guru in quello che oggi, grazie a Lino, è il suo cavallo di battaglia, ossia l’ acconciatura. Partecipa ad eventi , serate, concorsi, sfilate e le sue acconciature fanno il giro del web, vendendo infine, selezionato in un concorso alla fiera Cosmoprof di Bologna, dove viene scelto per pubblicizzare una rinomata ditta di prodotti per parrucchiere. Nel 2011, il Cosmoprof, lo chiama all’ interno del suo team come formatore poliedrico. Grazie a questo nuovo incarico, Angelo si sposta in tutta Italia raccogliendo numerosi incarichi e traguardi, tra cui nel 2015, la pubblicazione delle sue acconciature sul Collections book Comprof. Le sue creazioni romantiche e ad effetto, risultano delle vere e proprio sculture di capelli. Le spose di Angelo Simonelli si riconoscono dai dettagli,nulla è lasciato al caso, in ogni sua acconciatura c’è un pò di ieri, unito alle nuove sperimentazioni contemporanee e sempre all’avanguardia.

A moderare l’evento sarà, Marianna Foi: brillante event Creator, laureata in economia specializzata wedding, ha frequentato un corso di visagista-truccatrice da Alessandro Cerciello. Attualmente frequenta un corso di Wedding al Vomero per specializzarsi ulteriormente nella sua grande passione gli eventi.
Tanti gli ospiti attesi, giornalisti, blogger, fotografi, personaggi dello showbiz e della moda, tra i nomi della moda le splendide modelle Anna Mazza, Eleonora Noschese e Martina del Giudice.
Seguirà performance musicale del sassofonista Pino Cesarano, musicista d’orchestra diplomato al conservatorio figlio e fratello d’arte, che accompagnerà la giovane cantante Carmen Ilsalmi, curatrice musicale dei vari momenti del Wedding, ha inciso numerosi dischi tra cui la cover intitolata “ Canto anche se sono stonata” in vendita su ITunes.

Grande spazio alla fotografia con Ciro Gaita: professionista dell’ obiettivo tra i più richiesti a Napoli, è stato definito dalla critica il “Fotografo della Bellezza” per la sua capacità di rendere più belle le sue immagini, Ciro Gaita vive e lavora a Napoli, sua città natale dove viene affascinato dalla luce e dai colori dei quali accumula successi inesauribili.
Immancabili per la realizzazione di un matrimonio perfetto gli addobbi floreali, curati per l’occasione da Carmine Granato: flower designer da diverse generazioni, le sue creazioni floreali sono da sempre al passo con le tendenze e soddisfano le richieste anche dei clienti più esigenti. Il suo borgo fiorito, la Gardenia Fiori sito in via Galliano, Afragola è da sempre un punto di riferimento per la scelta di addobbi floreali per tutti i tipi di cerimonie.

Ad accompagnare gli sposi nella pianificazione del matrimonio, ci sarà Flora Corrao di Fabula Wedding Planner, coordinatrice ed organizzatrice nella pianificazione di eventi e nozze. Quando il lavoro si unisce all’amore ed alla passione, non esiste limite alla fantasia e alla professionalità. Wedding Planner Fabula, con sede in Via Pinto Napoli, rappresenta non solo un nome, ma una vera e propria garanzia per la creazione del matrimonio perfetto.

Infine la scelta del viaggio di nozze, affidata per l’occasione ai consigli dell’agenzia di viaggi La vie en Rose, da anni leader nel settore viaggi, con sede in Via Montecalvario 38B, Napoli, offre mete esclusive per ogni ricorrenza a prezzi esclusivi e competitivi. Nata da un’idea di agenzia come grande famiglia e ritrovo per tutti, i clienti de La via En Rose Viaggi sono seguiti in ogni step di costruzione della vacanza: dal preventivo fino alla fine del soggiorno con la presenza di agenti di viaggio, disponibili h24 per consigli ed assistenza.

La serata si concluderà con un ricco buffet offerto da Atelier Aven.

WEDDING DAY ATELIER AVEN

22 Novembre ore 18.00
Corso Enrico de Nicola- Afragola
Ingresso: libero