Archivi categoria: Eventi

Grande successo per la nuova edizione di ” Sinfonia D’Autunno”

candurro crea tersige maridiGrande successo per la nuova edizione di “Sinfonia d’Autunno… sulle note della solidarietà”, il tradizionale charity Gala promosso da Maridì Communication quest’anno dedicato alla Fondazione ALEDOTOLI ONLUS, diretto a sostenere i piccoli pazienti dell’Ospedale Pausilipon di Napoli e le loro famiglie. L’evento si è svolto giovedì 19 ottobre nella maestosa cornice di Villa Domi, dimora patrizia del “700 situata sulla zona collinare di Napoli con vista mozzafiato sul golfo ed ha visto la partecipazione di oltre 500 invitati, esponenti del mondo del professionismo e dell’impresa nazionale, accolti da Antonio Dotoli e Lilly Bianconcini, rispettivamente Presidente e Vice Presidente della Fondazione Ale Dotoli Onlus. Special guest della kermesse benefica, due special guest al femminile: l’attrice Miriam Candurro, premiata al Gala Del Cinema e della Fiction IX edizione in Campania quale migliore attrice del film commedia dell’anno per la sua brillante interpretazione in “Vieni a vivere a Napoli” e la stilista Giada Curti fascinosa esponente dell’Haute Couture, volto noto delle passerelle più esclusive di’Alta Roma Moda e di Fashion Week di rilievo internazionale quale Milano e Dubai. Ad aprire la scena, una rappresentazione canora ispirata alla tradizione napoletana di alcuni piccoli allievi dell’Adolphe Ferriere , la nota scuola che opera egregiamente da 28 anni nel mondo dell’infanzia che accompagnati magistralmente da Margaret Ianuario e Daniele Barone, hanno intonato una versione di “Cicerenella” e della “Tammurriata” tratte dallo spettacolo già realizzato in occasione della festa della musica dal titolo “Cri cra cra e gli animali cantano”. Particolarmente emozionante il mini defilè degli esclusivi outfit by Bonbon, la rinomata boutique del cuore di Chiaia di Daniela Marano ed Imma Laino, che ha vantato una coreografia deliziosa con ballerine della scuola di danza del San Carlo in tutù bianco ed un ballerino diplomato alla scuola del maestro Luigi Ferrone che hanno accompagnato a passi di danza i piccoli indossatori durante la loro performance. Molto apprezzata la capsule di “Frida” la Collection Spring Summer 2018 “Giada Curti Resort” della signora Giada Curti, per la prima volta a Napoli con i suoi abiti e quella di Tersige Cerrone, nota griffe campana reduce da un’importante esperienza al Louvre di Parigi, dove ha sfilato dodici capi sartoriali applauditi dal parterre francese. Ed ancora, sempre per la moda, in passerella, gli outfit della Collezione Autunno/Inverno 2017 /18 de “IL Bello delle donne”, l’esclusiva boutique nel cuore del Vomero di Loredana Gaeta, destinati ad una donna che ama essere à la page in ogni ora del giorno e la preziosa collezione di Umberto Antonelli, maestro pellicciaio, che ha proposto capi avvolgenti, dai tagli originali ed i colori brillanti, interpretando un nuovo modo di “fare pellicceria”. Non solo fashion ma anche “Food & Beverage” di alto profilo con Caffè Kamo, un brand giovane ma di antica tradizione, sempre attento ad iniziative legate alla solidarietà che durante la serata ha inebriato gli ospiti con un’aromatica tazzina di caffè ed omaggiato gli ospiti che hanno fatto una donazione alla Fondazione Ale Dotoli con una delle lattine della linea caffè macinato: Kamo Tolima, composta al 100% da caffè Arabica o Kamo Deca. Ed infine, in omaggio alla “regina” della tradizione culinaria partenopea, “La pizza”, gli “sfizi culinari” di “Da Pasqualino”, la storica pizzeria al Borgo Loreto, unica sede, brillantemente rappresentata dal maestro Giovanni Gallifuoco con la moglie Annamaria Mazzotta, la signora Giovanna Mazzotta, le figlie Rosa, Angela, Linda , Lella, istruttrice UPT&ER per la terza volta consecutiva campionessa mondiale di pizza fritta. Gran finale con dinner buffet ed intrattenimento musicale coordinato dal patron Mimmo Contessa , la signora Marianna Mercurio, artista, e con la supervisione di Marcello Messuri, direttore della struttura.

​. Maridì Communication : Maridì Vicedomini

Annunci

Miss Europe Continental 2017: la moda e la bellezza a Napoli città!

Marco Senise e Veronica MayaNOVITA’ Miss Europe Continental 2017: NAPOLI E FASHION TV

Tutto confermato! E’ Napoli la città che ospiterà la finale europea di Miss Europe Continental e la serata andrà in onda su FASHION TV.

Non più Spoleto, come era stato annunciato, ma il 25 novembre prossimo, sarà il bellissimo e prestigioso teatro Mediterraneo nel maestoso complesso della Mostra d’Oltremare, ad accogliere le Miss provenienti da tutto il continente europeo per contendersi la corona di Miss Europe Continental 2017.

A condurre la serata saranno i bravissimi Veronica Maya e Marco Senise. Tantissime sorprese e altrettanto numerosi gli ospiti che hanno confermato la loro presenza, ma verranno svelati in un secondo momento.

La quinta edizione è già ripartita con le numerosissime selezioni delle migliaia di ragazze di etnia europea coinvolte, che termineranno il percorso dopo aver superato le numerose tappe targate Miss Europe Continental.

Sicuramente un evento da non perdere!!!

Si ringrazia Gemme di Gaia, President, Capri Gold, Massimo Fiordiponti, Sandro del Frate e Antonello Elisei, Legea, Bianca Di, Essential, Danny Wonker, Mission Beauty, Piras’s in qualità di sponsor e partner ufficiali del concorso ed il Comune di Napoli , tutti collaboratori preziosi per l’intera realizzazione della kermesse.

” Quello che Vedo” la serie web sull’autismo vola al Social World Film Festival

Quello che Vedo Foto AutoriQuello che vedo, la prima serie web sull’ autismo, nata dalla determinazione di tre giovani autori campani, Vincenzo Catapano, Laura Pepe e Maia Salvato di portare alla ribalta mediatica le problematiche correlate ai disturbi dello spettro autistico e diretta dall’ attore e regista napoletano Maurizio Casagrande, approda al Social World Film Festival, la Mostra Internazionale del Cinema Sociale, il festival che unisce la passione per il cinema dei giovani con importanti temi sociali, il tutto nella splendida cornice della Costiera Sorrentina.

Il Festival è alla sua 7a edizione e si terrà dal 23 al 30 luglio 2017 a Vico Equense.

I numeri del Festival sono davvero notevoli:330 opere selezionate in concorso e fuori concorso, 100 in anteprima provenienti da 48 nazioni. Madrina della kermesse Laura Morante. Premio alla carriera per l’ immensa Claudia Cardinale.

Grande pregio dunque per la serie web Quello che vedo questa partecipazione.

Quello che vedo” racconta la storia di Filippo Balestrieri (Vincenzo Catapano), ragazzo autistico di 25 anni, di suo padre Carlo Balestrieri (Fabio Fulco) e del suo fratellino Mirko Balestrieri (Antonio D’ Amora). A scuola la maestra assegna un compito a Mirko, il cui titolo è proprio “Quello che vedo” e da lì partirà, attraverso immagini e flashback, il racconto della quotidianità della famiglia Balestrieri: una quotidianità diversa che a Mirko piace così com’ è, anche perchè non riuscirebbe ad immaginarne un’ altra differente. L’ autismo di Filippo fa da sfondo ad altre storie con al centro l’ integrazione di altre forme di diversità.Quello Che Vedo Vincenzo e Maurizio Casagrande

Gli autori sono mossi dalla convinzione che un’attività di informazione e sensibilizzazione sul tema, che sia “non formale” e magari alternativa ai tradizionali schemi di comunicazione, possa più efficacemente contribuire a costruire, soprattutto fra i giovani, un clima che faciliti l’ inclusione, l’ integrazione e una corretta socializzazione della persona affetta da autistimo.

Casagrande si è avvalso di un cast prevalentemente campano: Fabio Fulco, Anna Spagnuolo, Mimmo Esposito, Vincenzo Catapano, Susy Del Giudice, Caterina Gramaglia, Tiziana De Giacomo, Igor Petrotto, Salvatore Catanese, Maria Teresa Amato, e i piccoli Antonio D’ Amora e Lucia Manfuso.

Red carpet di Casagrande, degli autori e di tutto il cast al completo con focus sulla serie il 29 luglio durante il Gran Galà di Premiazione del Festival presso l‘ Arena Loren in Piazza Mercato a Vico Equense.

Il ritorno di Maratona D’Estate 2017

Maratona D'Estate 2017Maratona d’Estate festival della danza città di Paestum Dal 24 al 30 luglio si svolgerà la quinta edizione nel cui ambito orbiteranno artisti internazionali Al via la quinta edizione di Maratona d’Estate, il festival della danza organizzato da Stefano Forti che ne cura anche la direzione artistica. La manifestazione, in programma a Capaccio Paestum dal 24 al 30 luglio propone molteplici novità, a partire dalla location degli stage. Quest’anno Maratona si accasa tra gli arredi di una struttura ricettiva a 5 stelle, il Grand Hotel Paestum Tenuta Lupo’, dove dalla mattina alla sera allievi ballerini approfondiranno gli studi della danza sotto la guida di rinomati esponenti del settore, mentre gli spettacoli serali, verranno portati in scena nella stupenda area archeologica di Paestum, davanti al Tempio di Atena con ospiti di fama internazionale. Prima fra tutti l’étoile Luciana Savignano, protagonista in “Funambolia”, creazione firmata da Emanuela Tagliavia, coreografa di contemporaneo. E quest’ultima sarà pure una delle insegnanti di Maratona d’Estate. A proposito del parterre docenti, nell’edizione targata 2017 il festival vanta nomi di enorme spessore, quali Luciano Cannito, Garrison Rochelle, Fabrizio e Vinicio Mainini, Giovanna Spalice, Alessandra Celentano e tanti altri. Tra le novità si registra la sezione “Baby maratoneti”, invece in collaborazione con il Centro Studi delle Arti di Rosario Trezza si è pensato a dare spazio anche al musical, affidando le lezioni ad un autentico mostro sacro, ovvero Martino Muller, coreografo di moltissimi capolavori. Davanti alla capacità di mettere su cotanta preziosità, patron Forti ha così spiegato: «E’ sempre tutto maggiormente complicato, nel senso che ogni anno, crescendo di livello, vuoi fare meglio rispetto al precedente. Costante è il rinnovamento di insegnanti, in questi cinque anni ne ho invitati continuamente di nuovi, altrettanto per ciò che concerne gli spettacoli». Ecco, appunto gli spettacoli. Anticipata la presenza della Savignano, che aprirà la serata di gala del 29 luglio, ricordiamo che nella stessa occasione, la seconda parte sarà dedicata a “Bentornati italiani”, figlio di un’idea di Stefano Forti il quale dice che gli «sta molto a cuore perché riporto qui ragazzi italiani attualmente impiegati all’estero, sia in Compagnie che in Teatri famosi ma essendo partiti giovanissimi sono ancora poco visibili in Italia e quindi ci tengo tantissimo a farli ritornare». A precedere questa data, la rassegna “Alessio Giglio”: il 28, infatti, scuole di danza di tutta Italia, parteciperanno con le loro esibizioni, da alternarsi alle performance di ospiti provenienti direttamente dal Béjart Ballet Lausanne: Angelo Perfido, Jasmine Cammarota e Vito Pansini. Il 30 si chiuderà con il concorso Magna Graecia, (il cui inizio è fissato dal mattino, ndr) e con il gran finale in notturna di una “Carmen” inedita ad opera di Antonio Di Vaio. A ballarla Jasmine Cammarota, Vito Bortone (primo ballerino del Teatro Massimo di Palermo, ndr) e la Compagnia di Di Vaio stesso.

Gli Occhiali D-Style di Domenico Auriemma all’Arab Fashion Week tra le star mondiali e Michael Cinco!

Cinco Auriemma
Dstyle alla Arab fashion week con Michael Cinco
Una vetrina internazionale come la Arab fashion week a Dubai e’ per Dstyle già un grande traguardo .
Ma la presenza del brand italiano degli occhiali e’ stata foriera di grandissime soddisfazioni e nuovi risultati importanti per la visibilità mondiale del marchio di Domenico Auriemma.
Infatti Dstyle e’ stato notato da Michael Cinco, stilista di fama mondiale, già ottimo cliente ed estimatore dei particolari ed eleganti occhiali italiani artigianali .
Così durante la Arab fashion week , Cinco ha chiesto ad Auriemma gli  occhiali Dstyle ai suoi modelli  in passerella .
<<quella che ho vissuto e’ stata una emozione unica , voglio solo dire grazie per questa incredibile opportunità che mi è stata data . Dstyle in passerella coi modelli costosi e famosissimi firmati da Michael Cinco sono un vero e proprio privilegio >> ha dichiarato Auriemma, da Dubai .
sedotto dai modelli DStyle , per la prima volta, lo stiloso ed eclettico Cinco ha voluto come accessori gli occhiali italiani da unire agli splendidi abiti che hanno sfilato alla Fashion Week .
Michael Cinco e’ considerato dalla stampa internazionale una icona di stile , il top del lusso in fatto di  abbigliamento ed abiti da sposa .
<<la stima e la fiducia che mi sono state dimostrate fanno solo da spinta per motivarmi a continuare su questa strada , a lavorare sodo,  per portare il nome italiano di un brand artigianale nei contesti mondiali più importanti>> ha concluso Auriemma.

Dstyle di Domenico Auriemma con la Busoli Eyewear, quando le sinergie incontrano l’arte pura!

Paola Busolidstyle con la Busoli Eyewear
Inarrestabile Domenico Auriemma .
Dstyle , il brand degli occhiali dei vip e del gusto artigianale italiano, allarga i suoi orizzonti e amplia la propria offerta .
Nasce un ‘ altra  grande sinergia tra D- Style di Domenico Auriemma  e la Busoli Eyewear, ossia con Paola Busoli.
La Busoli  ha un progetto molto importante “ MORA’” che produce occhiali originali di marmo, pezzi unici ed italiani .
Domenico, con la sua grande arte , ha impreziosito con pietre e oro i modelli  creando un’occhiale unico nel suo genere e straordinariamente originale. Insomma, un periodo d’oro per Domenico Auriemma, il number one, degli occhiali italiani sartoriali che lo vedono protagonista  in importanti contesti internazionali come l’ Arab Fashion Week, dove i suoi occhiali sono  amatissimi dal mercato arabo e si apre un futuro luminoso a livello mondiale

Marianna Mercurio con Le Donne Di Totò, in replica a Villa Domi a Napoli, appuntamento imperdibile!

Marianna Mercurio3A villa Domi replica  Marianna Mercurio con Totò
Dopo il grande successo , si bissa ancora con Le donne di Toto’ e la verve e la bravura della poliedrica Marianna Mercurio.
Perché Marianna Mercurio e Toto’ sono un connubio meraviglioso in uno spettacolo da non perdere in scena a villa Domi.
L’artista napoletana recita una serie di monologhi dedicati al nostro Principe della risata .
<<le donne di Totò >> nasce da un’idea di Antonio Caruso che ne ha scritto i testi con la regia di Antonella Morea. Le musiche sono firmate da Vittorio Cataldi . Lo spettacolo racconta Toto’ attraverso le donne che hanno vissuto il Principe in prima persona , dalla sua governante alla moglie , dall’acquaiola spiritosa  che vedeva ogni mattina alla partigiana Maddalena Cerasuolo, con brillanti e gustosi monologhi .
Si ringrazia Kodak come partner .
L’installazione scenica è stata curata da Domenico Moxedano.
Il nuovo appuntamento è’ il 26 maggio alle ore 19 sempre a villa domi , e lo spettacolo è inserito nel programma ufficiale del Maggio dei Monumenti . Per la prima volta il titolare Domenico Contessa apre villa Domi per l’evento culturale di richiamo per la città di Napoli .
Peraltro , si omaggiano i 50 anni appena trascorsi dalla morte del grande Totò.
L’appuntamento è davvero da non perdere

Mostra fotografica cinese col libro firmato Dell’Amico

Adriana Dell'Amico Villa ArdolinoMostra fotografica cinese col libro firmato Dell’Amico

Party Art speciale a villa Ardolino a Nola con l’associazione Napoli cultural Classic dove l’arte moderna orientale ha incontrato la letteratura realistica di un romanzo nostrano.
Tito Huang, giovane fotografo d’autore cinese,  già presente con una sua opera alla biennale internazionale della fotografia di Jianin in Cina, ha presentato in anteprima per la Napoli Cultural Classic la mostra The World per il progetto Apri la tua casa alla cultura.
Durante la serata , è stato presentato il romanzo Nessuno è nato libero dell’autrice campana Adriana Dell’Amico, successo editoriale dell’ultimo anno a livello nazionale.
Le foto di Tito Huang hanno arricchito villa Ardolino di colore , luce e originalità .
Alcuni brani del romanzo hanno colpito è commosso il pubblico.

Modarte con Officina delle Idee alla Nato di Lago Patria

Modarte  Base Nato.jpgModarte con Officina delle idee alla NATO di Lago Patria

> Un successo incredibile per Modarte , stavolta nel militaresco e affascinante scenario della base NATO di Lago Patria.
Un nuovo successo targato Officina delle idee, un motore pulsante per eventi , iniziative , cultura , sociale che vede nella persona di Rosa Pratico ‘ la sua espressione più significativa .
> ModArte è un format che coniuga tradizione e modernità, proponendo a livello nazionale ed internazionale eventi di alta moda, musica e cultura in luoghi che vengono esaltati attraverso una nuova prospettiva di intrattenimento volto alto valorizzazione del contesto di appartenenza. La “Mission” di ModArte, in collaborazione con l’Associazione I Sedili di Napa Onlus, e’ quella di sostenere il restauro conservativo delle pietre di spoglio, che sono Elementi architettonici provenienti da templi ed edifici di epoca grego-romana, presenti in particolare nella zona dei Decumani di Napoli. E’ possibile sostenere progetto di restauro con una donazione all’IBAN IT82 L033 5901 6001 0000 0135 088.
Dopo un ottimo cocktail , la sfilata è stata brillantemente condotta da Veronica Maya.
Gli stilisti in passerella sono stati tanti giovani , e fra loro , i modelli di  Ferdinand .
Tra le modelle , la bella e brava Laura Tresa, e come ospite canoro, la sorprendente Anna Capasso.
Officina delle idee e Modarts ringraziano i partner MAKEUP academy – di Antonio Riccardo
> Antonio Acella – Make Up artist.
> Calarence – Event • Model • Management
> Queen mood -made in italy.
> MigliOrisi.
> Dimitar Dradi.
> Faeze Moahmmadi
> Fashion – Fabio Moio
> Art Look parrucchieri.
> Revolution look
> Gruppo Albano parrucchieri
> My Way.
> Bufalè caseificio.
> Michele Buonincontro – botteghe artigiane.
> Tenuta San Domenico – Antica dimora Capua Relais.
> C&R – Pharmaestetichs.
> Pelino’s cafè.
> SIL. AN. – Promozioni srl IMPORT • EXPORT.
> LAPIRAMIDE.
> Carlo Ferrara – Fotografo.
> CREATIVO.

Nuovo appuntamento internazionale all’ Arab Fashion Week per gli occhiali glamour DStyle i più famosi d’Italia!

Nuovo importante appuntamento internazionale per Dstyle.

Il brand italiano di Domenico Auriemma ad-style-new-yorkvrà una vetrina prestigiosa all’Arab Fashion Week dal 16 al 20 maggio a Dubai.

La kermesse di moda , tendenza e stile è organizzata all’interno dell’Arab fashion council, anima delle tappe piu importanti di Parigi , Londra, Milano, New York col supporto prezioso , immancabile e insostituibile di Antonio Rubel.

Ormai Dstyle, brand artigianale Made in Italy, è di casa all’estero , anche negli Emirati Arabi dove i media più prestigiosi si sono occupati dell’occhiale italiano per eccellenza, pensato e realizzato con originalità e gusto.

Ancora a Dubai, Dstyle sarà presente coi suoi stand e si prepara a ulteriori strategie sul mercato internazionale , orgoglio italiano , in fatto di economia e lavoro artigianale.