Archivi categoria: Evento

” L’Amore Conta” l’arte e lo spettacolo a servizio della beneficenza e delle giuste cause.

Amore Conta Post Evento 2“L’ Amore Conta” l’evento a scopo benefico giunto alla seconda edizione ha avuto un successo straordinario. Organizzato dall’intraprendente e instancabile Davide Napoletano, in memoria del fratello, Vincenzo Napoletano, giovane pallavolista scomparso per una brutta malattia all’età di 19 anni. L’incasso della serata che si è svolta il 22 aprile al Nadur di Cicciano è stato donato al piccolo Carlo, sedicenne in cura al Bambin Gesù di Roma per un linfoma di Hodgkin.

Canzoni, musica, ballo,  tradizione, monologhi, cinema e arte in ogni sua forma hanno arricchito la serata che è stata condotta con sobrietà ed eleganza dalla bellissima Edda Cioffi e il simpatico Maurizio Viviani.

Trecento persone presenti alla serata. Hanno partecipato alla serata tantissimi artisti e vip…

Luca Sepe,Antonio Manganiello,Rosario Verde,Gli Scacciapensieri,Sal e Angelo de I PARIA’,Barbato De Stefano,Federica Raimo,Danila e Marlios,Salvatore Ciccone e Maria Girotta,Antonio Ciccone,Angelo Di Gennaro,Giovanni De Filippis,Michele Napolitano,Nello Odierna,Myky Petillo, lo sceneggiatore e il regista Giuseppe Cossentino e Nunzio Bellino, l’uomo elastico, Angelo Iannelli, Gregorio Rega. Si ringraziano per le collaborazioni: Club Amico Liscio,Offside Sport di Claudia Coppola,Ingro Paper di Francesca Scognamiglio, Zeus Sport, Comitato Genitori Cicciano con Mena Bolognini, Asd Iena Soccer Academy 2014, Idroterm Vodafone di Gianpaolo Napolitano, Italiana Assicurazioni di Ciro Martiniello, Proloco Cicciano con Pietro Bernardo e il prof. Maurizio Napolitano,l’Amministrazione Comunale e il sindaco Arvonio Raffaele, tutta la redazione StreetNews.it con Nicola Napolitano,Rosalba Lisbo Parrella,Veria Delle Cave,Antonella Caccavale,Ciro Sannino,Margherita Saporito,Giuseppe Russo,Annalaura Ammaturo,Mario Mix.

Uno speciale ringraziamento va al Service Vecchione.

Visto il successo il direttore artistico Davide Napoletano ha annunciato una terza edizione attraverso i suoi canali social di questo evento che da due anni riunisce tanti artisti e nomi dello spettacolo partenopeo e della scena nazionale con l’unico scopo di dare amore in nome della beneficenza e per delle giuste cause. Il messaggio della manifestazione è chiaro: “ Doniamo e ci verrà restituito, perché il Vero motore della vita e’ l’amore”. Perciò, L’ Amore Conta!

 

46° Anniversario dalla morte di Totò

TotòIl sipario calò sulla sua vita il 15 aprile 1967, verso le tre e mezzo del mattino nella sua casa di Roma. Nel giro di sette ore un susseguirsi di attacchi cardiaci lo avevano stroncato.
Alla mattina del 17 aprile venne trasportato nella chiesa di Sant’Eugenio in viale Belle Arti. Sulla bara, la bombetta con cui aveva esordito e un garofano rosso. La cerimonia si limitò a una semplice benedizione, a causa delle difficoltà create dalle autorità religiose perché con la Faldini non era sposato.
Nel pomeriggio la salma di Totò giunse a Napoli accolta, dall’uscita dell’autostrada fino alla basilica del Carmine, da una marea di folla, valutata in circa 200.000 persone. Nella Basilica lo attendevano circa tremila persone, mentre altre centomila sostavano nell’immensa piazza antistante.
Un lungo applauso salutò per l’ultima volta Totò, poi il suono delle campane. Si dice che alcune persone furono colte da malore, per lo spavento provato nel vedere lì ai funerali, Totò vivo.
L’uomo che tanto assomigliava al Principe era Dino Valdi, professione attore cinematografico, per molti anni controfigura di Totò.
L’orazione funebre fu pronunciata da Nino Taranto, poi la salma fu portata nella cappella di famiglia dei De Curtis.
Lui è stato uno dei più grandi attori di varietà, di rivista, e di cinema, per molti il più grande di tutti, che è riuscito a beffarsi anche della morte, se i suoi film, a 46 anni dalla sua scomparsa, sono ancora molto amati e visti anche dalle nuove generazioni!

Grande evento volley nazionale imperdibile!

Nazionale PallavoloTutto pronto per Italia-Germania. Il grande evento di fine estate che porterà il 19 e 20 settembre al palazzetto dello sport di Ponticelli la nazionale azzurra per una doppia amichevole con la formazione tedesca. Il meglio del volley continentale finalmente di nuovo a disposizione degli appassionati dello sport sottorete. Una grande vittoria del comitato regionale Fipav della Campania che vivrà il primo momento ufficiale è oggi giovedì 17 settembre. Alle ore 12 nella sala giunta di Palazzo San Giacomo  si è svolta la conferenza stampa di presentazione della due giorni alla presenza del commissario tecnico della nazionale Marco Bonitta, del presidente della Fipav Campania Ernesto Boccia oltre che alle autorità cittadine. Sui social network c’è grande attesa per vedere all’opera le atlete napoletane, autentica spina dorsale del team azzurro. A partire dalla napoletana del Vomero Antonella del Core, che in maglia azzurra ha vinto quasi tutto. Presenti all’appello anche Valentina Tirozzi, originaria di Cimitile è fresca del titolo di campione d’Italia con il Casalmaggiore. Monica De Gennaro: natali a Piano di Sorrento ed esplosione nel Vicenza. Ha centrato la grande impresa della vittoria in coppa del mondo nel 2011. Cristina Chirichella: nata a Napoli. E’ approdata in azzurro attraverso il club Italia. Ha vinto con la nazionale giovanile ed è pronta a ripetere con la squadra maggiore quanto di buono già fatto nei primi anni di attività. Il programma prevede due amichevoli fra la nazionale italiana e quella tedesca. Il primo appuntamento il 19 settembre (giorno di San Gennaro) fischio d’inizio alle ore 19.30 per la prima sfida sottorete. Si replica il giorno dopo, alla stessa ora. L’appuntamento del 20 settembre assume un sapore particolare perché sarà dedicato alla commemorazione della morte di Giancarlo Siani, il giornalista del Mattino trucidato dalla camorra il 23 settembre 1985.