Archivi categoria: Pittura

Eleonora Del Giudice per Italy in the World ” La pittura è la mia arte”

Eleonora Del Giudice foto

Nella foto, Eleonora Del Giudice

Intervista a cura di Giuseppe Cossentino

“Sogno di dipingere e poi dipingo il mio sogno”.

(Vincent Van Gogh)

Oggi per voi lettori di Italy in the World parliamo di una giovane pittrice di talento, Eleonora Del Giudice, che sulla tela dei  suoi quadri mette tutte le emozioni e le passioni della sua particolare e profonda arte. Una pittrice dall’animo sensibile, i suoi quadri raffigurano spesso soggetti femminili nudi, mai volgari, ma eleganti, raffinati. Ha davvero un grande  dono la Del Giudice, la pittura è la sua passione, la sua vita,  tanti sono i  progetti che presto porterà in giro per l’Italia, e  nel mondo con mostre prestigiose ed ha sottolineato:  “Sto cominciando a lavorare ad una nuova serie di dipinti che si intitolerà “Profondo sud” dove protagonista sarà la Zingarella di Miguel De Cervantes insieme con nature morte orientali”.  Non potevamo non intervistare questo talento del Sud e tutto italiano, che con la sua arte migliora, ed accresce la nostra Nazione,  con un nuovo corso  artistico, fatto pittura, dipinti meravigliosi. Addirittura,  uno dei suoi dipinti, è ispirato alla PRINCIPESSA RIBELLE…dal romanzo di KENIZè MOURAD… un  cult della letteratura francese che nel  1897 ebbe uno straordinario successo di pubblico e critica. Insomma,la pittura è la sua arte ed ha il diritto di essere conosciuta dal mondo intero.

Eleonora da dove trai ispirazione per i tuoi bellissimi dipinti? Quanto è importante importare la pittura, la storia dell’arte italiana nel mondo?

Sono affascinata dal mondo orientale,dalle sue musiche e dai suoi colori, infatti ballo la danza del ventre da anni. In generale prediligo i soggetti femminili, quando i miei occhi restano colpiti da un volto, da un profilo che mi emoziona.

Pensi che l’arte in qualche modo possa aiutare il cambiamento?

La pittura e l’arte in genere saranno sempre importanti perchè noi umani abbiamo bisogno, oltre che di cose materiali, anche di cose che ci fanno bene all’anima

Eleonora Quadri 2

BADIA MASABNI……OLIO SU TELA 50X70

Cosa pensi della pittura e dei pittori made in Italy?

Assolutamente si. I veri artisti hanno sempre penetrato la realtà delle cose perciò sono risultati scomodi e pericolosi in un mondo che si regge sulla diffusione di informazioni false e contraffazioni storiche di fatti

 In Italia c’è spazio per il tuo lavoro?

I più grandi artisti sono italiani ma sono valorizzati all’estero, questo è il più grande paradosso in cui viviamo.

 Qual è allora il rapporto tra arte e società oggi?

Ritengo che oggi ci si concentri troppo sui concetti di classico o moderno, ma io mi chiedo sulla base di quali criteri si debba stabilire che un’opera d’erte si moderna o meno. Penso che la modernità consista nell’esprimere la realtà del proprio tempo e che l’artista debba essere libero di farlo con qualsiasi linguaggio, che sia tradizionale, figurativo, astratto o concettuale che sia, ciò che conta è la qualità, come diceva Giorgio De Chirico.

 Un tuo pittore preferito o artista al quale ti ispiri?

Amo Vermeer, Antonio Mancini ed Emilio Greco, ma mi affascina anche la video arte di Bill Viola

Eleonora Quadri 3

KASBHARET…….OLIO SU TELA 100X120

Un sogno nel cassetto?

l mio sogno è quello di poter esprimere sempre di più le mie emozioni nelle opere d’arte

 Cosa fai nel tempo libero?

Nel tempo libero vado a danza, mi interesso di astrologia e adoro uscire con gli amici, ridendo e scherzando in compagnia!!

Tre aggettivi per definire l’Italia.

L’Italia è il Paese più bello che c’è ma governato e abitato da gente che l’ha ridotta al Terzo mondo

Quali sono gli artisti che influenzano maggiormente il tuo lavoro?

Sono i miei maestri:la mia insegnante di danza Halima da cui ho imparato ad esprimere più liberamente la mia creatività, Salvatore Ciaurro , pittore sublime che mi ha dato gli strumenti del mestiere e Antonino Salvo, scultore raffinato e grande amico

La principessa ribelle

LA PRINCIPESSA RIBELLE…..dal romanzo di KENIZè MOURAD…OLIO SU TELA 40X50

Che rapporto hai con l’arte antica?

Credo che il passato non vada cancellato, perchè solo rielaborando il passato può esistere il futuro

 Ho notato che i soggetti dei tuoi dipinti sono spesso donne senza veli. Come mai proprio questa scelta?

Perchè la bellezza del corpo femminile e la sua sensualità mi hanno colpita profondamente fin da bambina, quando passavo gran parte del mio tempo a disegnare bocche, visi e occhi di fantomatiche fanciulle che affioravano nella mia immaginazione.

Progetti futuri?

Sto cominciando a lavorare ad una nuova serie di dipinti che si intitolerà “Profondo sud” dove protagonista sarà la Zingarella di Miguel De Cervantes insieme con nature morte orientali.

Un saluto ai lettori di Italy in The World

Un grande bacio a tutti i lettori di Italy in The World,e a Giuseppe Cossentino, l’ Oscar italiano del web per questa  meravigliosa intervista sul mio lavoro.

Annunci