Al via la IX del Galà del Cinema e della Fiction in Campania, evento internazionale!

GALA CINEMA FICTION Logo.jpg10 – 13 ottobre 2017

Napoli e Castellammare di Stabia

 

Ideato da Valeria Della Rocca, diretto da Marco Spagnoli,

in collaborazione con la Film Commission Regione Campania

 

“Sono molto fiera di ricevere questo Premio a Napoli che è una città che adoro”, ha detto l’attrice Greta Scarano, insignita con il Premio Speciale Attrice del 2016 nel corso della conferenza stampa della IX edizione del Gala del Cinema e della Fiction, svoltasi stamane, 10 ottobre nella prestigiosa sede UniPegaso di Napoli; “Ho cominciato la mia carriera artistica tra gli interpreti di “Un Posto al sole “ circa 11 anni fa “, ha proseguito la Scarano , “ ed essere di nuovo qui, in un contesto a me così caro, mi suscita particolare emozione quasi come un ritorno a casa. Ringrazio quindi Valeria Della Rocca e Marco Spagnoli, rispettivamente produttrice e direttore artistico di questa kermesse per avermi voluto riconoscere questo prestigioso tributo, per giunta alla presenza del mio amico regista Sydney Sibilia con il quale ho vissuto una felice esperienza professionale, girando con lui “Smetto quando voglio 2- Masterclass” ed il corto “Io sì tu no””. Accanto a Greta Scarano oltre al regista Sibilia, Marco Spagnoli, Valeria Della Rocca, Maurizio Gemma, direttore Film Commission Regione Campania”; che si è così espresso: “Il Galà è diventato, anno dopo anno,un appuntamento ormai immancabile che celebra e premia non solo le produzioni televisive e cinematografiche che raccontano Napoli e la Campania – sempre più alla ribalta nel panorama dell’audiovisivo internazionale – ma anche molte eccellenze dello spettacolo italiano”. Ed ancora, tra i protagonisti dell’incontro con la stampa Nelson, cantautore partenopeo già vincitore di un David di Donatello con il brano “A Verità” nel film “Song ,e Napule” ed appena reduce da un riconoscimento speciale al Festival di Venezia come autore delle liriche delle 15 canzoni della colonna sonora del film “Ammore e malavita” di Manetti-Bros ed Ester Gatta , imprenditrice ed artista, per la seconda volta tra i main sponsor della manifestazione con il brand Eles Couture nel segmento Cinema e Moda. Un calendario fitto di appuntamenti, a partire da stasera il 10 ottobre con la proiezione al Cinema Metropolitan del corto “Io sì, tu no”, di Sydney Sibilia ed a seguire ”Smetto quando voglio 2-Masterclass” sempre di Sibilia ed il 12 ottobre   alle ore 20 sempre al Cinema Metropolitan, è invece in programma la proiezione dei cortometraggi in concorso. Spazio dedicato anche al workshop con l’incontro previsto il 12 ottobre mattina a Villa Pignatelli   dal titolo “L’audiovisivo del futuro: quali sfide delle nuove professioni” a cura di LUISSS e FAPAV in collaborazione con Film Commission Regione Campania ed a seguire, mostra fotografica “Napoli. Tra finzione e realtà. Retroscena de “I bastardi di Pizzofalcone”. Fotografie di Anna Camerlingo” Grande attesa per il Gala finale di premiazione che si svoòlgerà il 13 ottobre sera nella splendida cornice di Castellammare di Stabia, in penisola sorrentina.

A fare gli onori di casa , Maurizio Casagrande, accanto alla madrina dell’evento Sarah Felberbaum che riceverà Il Premio Speciale Cinema e Moda da Eles Couture ed un gioiello disegnato ad hoc da Eres Design. Durante la manifestazione, verranno assegnati Premi Speciali; in particolare,Pif, che ritirerà il Premio Speciale Impegno Civile, Donatella Finocchiaro (Donne per l’Audiovisivo), Edoardo Leo (Attore dell’anno), Vincenzo Marra (Premio Speciale alla Regia), Paola Saluzzi (Giornalista dell’anno), Stella Egitto (Rising Star), Christiane Filangeri(Premio Banca Stabiese Eccellenza Artistica), Francesco Frigeri (Premio Speciale Pecorella Marmi -Scenografia ). Oltre a loro tanti amici del Galà come Elisabetta Pellini, Massimiliano Gallo, Carlo Buccirosso, Giulia Fiume, Miriam Candurro, Cristina Donadio, Mariano Rigillo e tanti altri.

 

Top secret invece gli altri premi assegnati ai titoli in concorso – film drammatici, film commedie, fiction, cortometraggi e spot. A giudicarli una giuria composta dai giornalisti Valerio Caprara, Enrico Magrelli, Tonino Pinto, Alessandro Barbano,gli attori Fioretta Mari, Caterina Murino, Marco Bonini, i registi Cinzia TH Torrini e Riccardo Grandi, il produttore Enzo Sisti e Corrado Matera, Assessore al Turismo Regione Campania. I titoli delle opere in concorso sono: Film Drammatici: Il padre di Italia, L’Equilibrio, Le Verità, Falchi,Veleno,L’Intrusa. Film Commedia: Vieni a Vivere a Napoli, Ammore e Malavita, Gatta Cenerentola, Babbo Natale non viene da Nord, I Peggiori, La Parrucchiera. Fiction: I bastardi di Pizzofalcone, In punta di piedi, Un posto al sole. Cortometraggi: La condanna dell’essere, Anna, Lettera a mia figlia, La Barba, Uomo in Mare, MaLaMèNTI. Spot: Atelier Vanitas, Dolce & Gabbana – The One, Costa Crociere 2017.

Il Galà del Cinema e della Fiction in Campania nasce dall’idea di Valeria Della Rocca, amministratore della Solaria Service Event Organizer,di puntare l’attenzione sul fenomeno del “CINETURISMO” quale prezioso indotto di incremento economico della Regione Campania. Diretto ancora una volta da Marco Spagnoli, è un evento in collaborazione con la Film Commission Regione Campania. Il vettore ufficiale della manifestazione è Trenitalia. Il progetto Gala Cinema e Fiction in Campania è realizzato anche grazie agli sponsor UniPegaso, Banca Stabiese, Pecorella Marmi, In Tavola, Eles Couture, Sire ricevimenti, Galà Eventi, Il Castello Medievale di Castellammare di Stabia , Hotel Santa Lucia e Towers di Castellammare di Stabia.

                                                            www.galacinemafiction.com

 

organizzato da

Solaria Service

 

con la collaborazione della Campania Film Commission

 

 

                                                             UFFICIO STAMPA

 

                                                               Maridì Vicedomini

                                               (+39) 338-2259860   (+39) 333-9921506  

                                                                 maridyvicedomini@gmail.com

                                                               www.maridicommunication.com

                                                                                                                                                                                                    

                                                         Pierluigi Manzo Alessio Piccirillo

                                               (+39) 347.0133173 (+39) 393 .9328580  

                                                           info@manzopiccirillo.com

                                                            http://www.manzopiccirillo.com

 

                                                                        

Annunci

Leo Gullotta ed Alessandro Preziosi , premiati all’anteprima romana della IX edizione del Gala del Cinema e della Fiction della Campania  

Leo Gullotta ed Alessandro Preziosi , premiati all’anteprima romana della IX edizione del Gala del Cinema e della Fiction della Campania

Anteprima romana della IX Edizione del Gala del Cinema e della Fiction in programma nel golfo partenopeo dal 10 al 13 ottobre con un incontro con la stampa e con gli “amici” del Festival campano che ha visto protagonisti due “icone ”dello spettacolo italiano quali il maestro Leo Gullotta ed Alessandro Preziosi , il primo insignito con il Premio Speciale “Eccellenza artistica” per la sua magistrale interpretazione nel cortometraggio di Giuseppe Alesso Nuzzo “Lettera a mia figlia” e Preziosi  insignito con il Premio Speciale “Cinema e Teatro”.

L’evento si è svolto, il 5 ottobre, nella prestigiosa sede di Unipegaso a Piazza Navona; relatori: Valeria Della Rocca della Solaria Service, ideatrice e produttrice della kermesse , Marco Spagnoli direttore artistico, la regista Cinzia Th Torrini, l’attrice , acting coach Fioretta Mari, l’attore Marco Bonini e Tonino  Pinto, tra i componenti della giuria di questa nuova edizione. “ Sono una persona molto  riservata che vive lontano dai riflettori”, ha detto Preziosi, “ ed in genere non amo ricevere Premi; io credo con entusiasmo nel  mio mestiere di attore perchè mi fa sentire profondamente e prepotentemente napoletano;  prendendo in prestito un’espressione altrui ma a me molto cara che recita” se lo specchio non restituisce l’immagine che io penso di avere, vuol dire che lo specchio si sbaglia”, concludo il mio breve intervento, affermando che sul palcoscenico e sul set cerco di trasmettere al  pubblico il mio “Io”, la parte più vera di me stesso. Infine, ringrazio il Gala del Cinema e della Fiction di darmi questo riconoscimento ed in particolare sono grato a  Cinzia TH Torrini, perchè ogni singolo pezzo di un  mio premio appartiene un pò anche a lei”. Visibilmente emozionato anche il maestro Gullotta che si è così espresso “Sono molto riconoscente a Valeria Della Rocca ed a Marco Spagnoli per avermi tributato questo Premio Speciale; l’esperienza della mia interpretazione in  “Lettera a mia figlia” è stata meravigliosa e mi ha dato la possibilità di contribuire alla diffusione della conoscenza di una malattia come l’Alzheimer, sempre più frequente. La solidarietà si fa con i fatti e non con le parole; bisogna sempre regalare un sorriso al prossimo, perchè la vita è comunque meravigliosa!”

PRESS OFFICE:  MARIDI’ VICEDOMINI

emal : maridyvicedomini@gmail.com  Mob 338-2259860  – 333-9921506

 

” La Gazzetta dello Spettacolo” dal Web diventa un Mensile cartaceo nazionale!

Francesco Russo con Gazzetta

Nella foto di Roberto Jandoli, Francesco Russo, il direttore responsabile editoriale della Gazzetta Dello Spettacolo

 

 

Spettacolo, eventi ma soprattutto talenti. Così il quotidiano on-line La Gazzetta dello Spettacolo si presenta al pubblico in una nuova edizione cartacea dalla frequenza mensile. Scelta editoriale è quella di non perdere i punti cardine della linea web, ovvero: informazione basata sulla cultura, approfondendo televisione, musica, cinema, teatro e curiosità legate al mondo dei professionisti dello show-biz.
Ad oggi dopo 4 anni di Web, la rivista si appresta a tornare anche sulla carta stampata sotto forma di mensile freepress.   La Gazzetta dello Spettacolo Magazine, si presenta con una grafica semplice e di facile lettura, ma soprattutto, in un formato pocket, studiato appositamente per renderlo prêt-à-porter, di facile fruizione e di immediato impatto comunicativo.
All’interno interviste, servizi d’informazione e molteplici rubriche dinamiche sempre legate al mondo dello Spettacolo con aggiornamenti in tempo reale sulle news tenendo a portata di mano anche lo smartphone, accanto alla rivista.
Sfogliando le 32 pagine della rivista si “incontreranno” i grandi nomi dello spettacolo italiano, affiancati dagli artisti giovani, dagli emergenti e da coloro che “ce l’hanno fatta”!
Il quotidiano è diretto da Francesco Russo, che con 14 anni (festeggiati proprio questo Settembre) di lavoro nei backstage come Event & Press Agent, porta avanti questa sfida dichiarando nell’editoriale: “Probabilmente la scelta di tornare su carta va controtendenza, e soprattutto con una crisi ancora in atto, siamo consapevoli che l’impegno principale sarà quello di sostenere questa sfida a testa alta sia economicamente, ma soprattutto moralmente: tenendo alto il livello dei contenuti, proprio come facciamo quotidianamente con la versione on-line. Una sfida che abbracciamo con orgoglio, convinti che la libertà di stampa e la divulgazione dello Spettacolo (per chi ancora voglia avere il piacere di “sfogliare un giornale”), possa essere apprezzata e sostenuta dai lettori”.   Parola d’ordine fondamentale nei contenuti del magazine sarà quindi: libertà d’espressione culturale. Tutti i contenuti saranno disponibili non solo sulla versione cartacea del magazine, ma anche on-line, dove grazie ai social, non ci sono regole (se non il rispetto per il prossimo), per dire la propria ed ampliare la condivisione della “cultura di Spettacolo”.

Nunzio e Giuseppe Con Gazzetta

Nella foto di Roberto Jandoli,  l’attore Nunzio Bellino e il nostro direttore Giuseppe Cossentino

Riassumendo il tutto, la neonata versione “di carta”, si propone come un incubatore di novità, anteprime ed esclusive che si evolvono sul web. L’idea è quella di suggerire film da guardare, musica da ascoltare, libri da leggere e personaggi da seguire; a volte svelando segreti da dietro le quinte, altre invece, dando voce a chi non ne ha.
La presentazione ufficiale si è tenuta al Caffè Teatro Angioino di Napoli ed ha visto insieme al direttore Francesco Russo, la vicedirettrice Silvana De Dominicis ed i collaboratori di redazione, tanti amici ospiti del magazine: la madrina Denise Capezza, il direttore artistico del teatro ospitante Diego Sanchez, le belle e brave attrici Alessia La Moglia tra i protagonisti de I Bastardi di Pizzofalcone, Piera Russo attualmente in TV con Fatti unici e Ilaria Iannuzzi attrice emergente de “L’Onore e il Rispetto”. Ospiti del mondo della cultura, lo scrittore Pino Imperatore e la scrittrice e giornalista Anna Maria Ghedina. Non sono mancati gli amici del magazine del mondo dello spettacolo come l’attrice Elena Starace, l’attore Michele Rosiello, le cantautrici Francesca Fariello e Shara, accompagnata dal maestro pizzaiolo Salvatore di Matteo e l’attore Nunzio Bellino. Non sono mancati i giornalisti Francesca Cicatelli, Francesco Molaro, Francesca Scognamiglio Petino, Carmine Aymone, Emma Di Lorenzo, Giuseppe Cossentino, Titti Alvino, Giova Rinaldi e Valeria Aiello. I fotografi Roberto Jandoli e Giancarlo Cantone hanno immortalato la mattinata.

 

INFORMAZIONI TECNICHE
La tiratura del primo numero è di 10.000 copie e sarà diffuso in tutta Italia per adesso in sole tre regioni che sono Campania (Napoli, Caserta, Salerno), Lazio (Roma) e Lombardia (Milano). Il giornale è gratuito ed edito da Associazione Culturale. Al fine di offrire una maggiore comunicazione è stata programmata una mirata distribuzione tra sale cinematografiche, teatri, hotel ed in luoghi strategici e prestigiosi della Penisola (60 punti solo nel Sud Italia), tutti consultabili sul sito http://www.lagazzettadellospettacolo.it. Gerenza Settembre 2017| Direttore: Francesco Russo – Vice Direzione: Silvana De Dominicis – Redattori: Anna Chiara delle Donne, Simona Martino, Enzo Mariano, Pier Ugo Primi, Maria Martines, Anthony Moy – Foto Editor: Roberto Jandoli e Gennaro Muto – Segreteria di Redazione: Ida Dove

“Peppinielli” e ” Ciruzzielli”, dolcezza, gusto e fantasia al pub “BLACKBURGER di Frattamaggiore (NA)

Dolcetti Black5.jpg

I <<dolcetti>> di Black Burger!!!

Non smette di stupire Black Burger, hamburgeria più amata in Campania.

Dopo gli stratosferici panini classici e nuove gustose invenzioni culinarie per soddisfare tutti i palati, arrivano anche i dolci.

Si chiamano <<Peppinielli>> e <<Ciruzzielli>> le piccole briosche ripiene, con crema al latte.

I Peppinielli vedono l’aggiunta di galamella, la crema spalmabile a nocciola e cacao.

I Ciruzzielli presentato il pistacchiato di Casa Infante.

Le stesse briosche portano una firma importante: sono infatti prodotte dalla pasticceria Leopoldo.

Che dire? assolutamente da provare, a fine cena.

Ma non solo. Il successo dei dolcetti di Black Burger è stato immediato, e adesso vengono anche ordinati ad hoc, per feste di compleanno private. Insomma, al sapore non c’è mai fine! Come alla fantasia.

 

Salvatore Lioniello, acclamato nell’Evento di Pomodoria con la Rosina!

image3.JPG

Lioniello star di Pomodoria con La Rosina

Un nuovo evento ha visto protagonista Salvatore Lioniello, il pizzaiolo col cappello, l’inventore della pizza diversamente napoletana .
Lioniello ha partecipato a Pomodoria ,ad Angri, per presentare La Rosina,i nuovi pelati immersi nel succo di pomodoro .
Ed è nata così una nuova pizza , con alici di Cetara , olive nere di Gaeta  ,capperi,  burrata , filetti di pomodoro a crudo e prezzemolo.
La neonata pizza , con pomodoro crudo già  buono , genuino e naturale , proposta in collaborazione con lo chef Agostino Malapena, ha la caratteristica di avere i pomodori crudi dal sapore già unico .
Pomodoria è stato un evento di degustazione dove la pizza ha avuto un grande successo e come sempre Lioniello , ormai personaggio nel mondo del food in fatto di pizza , è stato acclamato con molti consensi .

Napoli: Fashion Gold Party, l’evento glamour di Alfonso Somma, che successo!

 

 

La Campania da dopo l’Estate è già in fermento e i party vip partono con il Fashion Gold Party di Alfonso Somma che si rivela un grande successo. Un connubio perfetto tra arte, cinema, moda e musica che accendono le incantevoli sale da sogno di Villa Domi.

 Un super party organizzato da Alfonso Somma e il suo staff per il compleanno di Nicola Coletta,modello ed attore napoletano. Un  happy birthday riuscitissimo anche per la presenza di numerosi amici del mondo dello spettacolo.Solo per citarne alcuni accorsi per l’evento Nancy Coppola,cantante,attrice,naufraga dell’Isola dei Famosi all’apice del successo,Mario Ermito, modello internazionale e affermatissimo attore,lo testimonia la continua presenza su Mediaset in numerose fiction tv, Antonella Prisco,attrice fiction Rai Un Posto al Sole, Robert Huober,2r comunicazioni,ex modello,agente moda e talent scout,Tiziana De Giacomo,attrice,Peppe Laudato e Rosaria Miele,comici Made in Sud,Nando Moscariello,agente scuola cinema,Ilaria Iannuzzi,attrice giovanissima presente in svariate fiction tv e Lorella Ridenti, la straordinaria direttrice del Settimanale ORA. e tanti altri. La serata,presentata dalla bellissima Roberta Scardola,attrice,ballerina e showgirl,presente anche nella fiction I Cesaroni,si divide in due momenti,la prima parte dedicata alle premiazioni di tutti gli artisti presenti per ringraziarli ed onorarli della loro grande carriera lavorativa,la seconda parte invece dedicata alla musica e alla moda. In scena tantissime sfilate,casual,elegante,sposa e accessori moda,presenti i brand Raffineria,Trix Bijoux e tanti altri.  Al termine tutti all’aperto, nello splendido giardino per il compleanno di Nicola Coletta, vestito per l’occasione da Ottavio Nuccio Gala che, nell’anteprima cocktail ha curato anche il look dei modelli. Nicola, nonostante la sua giovane età, appena 24 anni, ha alle spalle già un notevole curriculum fatto di sfilate, concorsi, shooting, spot pubblicitari, video musicali e apparizioni in diversi film, sta studiando, a Roma, all’Action Academy di Nando Moscariello e Maria Grazia Cucinotta ed è testimonial di vari eventi wedding sposi.  Un magnifico Party con il taglio della torta, il brindisi augurale e un gran buffet a base di cioccolato offerto da Todisco e la degustazione dei Vini delle Cantine Ferraro. Tanti gli intervenuti tra cui Annamaria Ghedina, direttore de Lo Strillo, Francesco Russo, direttore de La Gazzetta dello Spettacolo, il blogger e regista  Giuseppe Cossentino, i giornalisti  Sante Cossentino, Mariapia Della Valle, Maria Consiglia Izzo, Grazia Guarino, Benedetta De Luca, Nicola Garofano, Davide Guida, Ida Piccolo, Mario Barone e Lorenza Licenziati di Anteprima Tv, Armando Sanchez, i perfetti padroni di casa Mimmo Contessa e la bellissima Marianna Mercurio, attrice e cantante, Fiorella Vitiello, Mina Moscariello Antonia Messina, Giancarlo Del Vecchio, Lina La Mura, fashion blogger, referente di zona di Miss Italia e curatrice della rubrica Lina’s Style, Gennaro Lillio, Gerardo Russo, Alessio Menna, l’attrice Ilaria Iannuzzi l’attore Nunzio Bellino, i fotografi Tommy Savarese, Angillotti, Maiello, Maurek Poggiante, Umberto Raia  e tanti altri.

 

NAPOLI: trionfo eccezionale per Modarte 2017,a Piazza Plebiscito

modarte

Grande successo per Modarte 2017: Un vero trionfo quello dell’evento internazionale tenutosi ieri in Piazza Plebiscito…

Un vero trionfo. E’ quello di Modarte 2017  in Piazza del Plebiscito a Napoli. L’ evento di Alta Moda contro ogni conflitto nel mondo e a sostegno dell’arte, dei giovani talenti e delle donne in Africa,  progetto ideato ed organizzato da Rosa Praticò, Presidente dell’Associazione “Officina delle idee”, ha entusiasmato un folto pubblico presente nella piazza più affascinante della città partenopea.

Questo anche grazie all’ottima conduzione della bella e bravaVeronica Maya, affiancata da Enzo Filosa. Ospite d’onore della serata, lo stilista Rocco Barocco con una delle sue sensuali creazioni. ModArte ha avuto l’onore di premiare la genialità dello stilista che ha portato la moda italiana nel mondo, una vera star della moda, orgoglio partenopeo e nazionale del fashion. Tanti poi i  brand che hanno sfilato in passerella, come l’americano House of Byfield, presente sulle più importanti passerelle internazionali, lo stilista egiziano Hany El Behairycon le sue proposte sofisticate e la stilista russa Ninel Novikova. Ancora, tra gli ospiti internazionali, i rappresentanti dell’Arab Fashion Council.

Con loro, protagonista in passerella, anche DStyle, di Domenico Auriemma, marchio internazionale dell’ottica artigianale, di lusso, fascino, glamour e grande qualità. Non sono poi mancati, alcuni capi della nuova collezione dello stilista Gianni Molaro, i moderni ed eleganti gioielli MEWO e l’alta artigianalità napoletana dell’azienda Tramontano. Una grande adesione al progetto ModArte quella dell’azienda Kiton, eccellenza della sartoria napoletana nel mondo, che ha promosso la partecipazione all’evento degli studenti dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”.

Tra i giovani in passerella, anche la fashion designer milaneseMiriam Cuttone. L’evento ModArte, che rientra nella rassegna organizzata dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, “Estate a Napoli”, ha trasformato la piazza in un salotto, con  splendide esibizioni degli artisti che hanno aderito al progetto: il soprano del San Carlo Linda Airoldi, il maestro Romeo Barbaro, la cantante e attrice Anna Capasso, le attrici Antonella Stefanucci e Stefania De Francesco e l’attore Mario Porfito e la cantante Anna Merolla. L’evento ModArte, dunque, ha supportato come sempre grandi progetti: la moda internazionale contro ogni conflitto, un mondo aperto a infinite possibilità come palcoscenico per i giovani. Ma non solo questo, anche la valorizzazione dell’arte, come spiega Rosa Praticò: “ModArte è nato con l’intento di promuovere la moda al servizio dell’arte, attraverso il sostegno all’iniziativa «Sembrano pietre … ma sono Radici», finalizzata al restauro conservativo delle pietre di spoglio. Quest’anno, si è poi aggiunta un’altra mission: Africa chiama, ModArte risponde>>.  E’ nato così il progetto moda Donne africane. Grazie all’associazione Mai più’ violenza infinita, con la presidentessa Virginia Ciaravolo, e la vice presidente, la stessa Praticò, è arrivato un abito dal Kenya frutto del lavoro delle donne keniote, inizio di una importante sinergia che porterà donne italiane e africane ad avviare una collaborazione per un nuovo brand. Intervenuti diversi nomi illustri della stampa e dello spettacolo come Sante Cossentino,  Lorenzo Crea, il fotografo vip Maurek Poggiante, l’attore e personaggio Nunzio Bellino e Giuseppe Cossentino.

Tra i modelli in passerella, da segnalare la meravigliosa Laura Tresa, e il bellissimo Nicola Coletta. 

 MASSMEDIA COMUNICAZIONE

Nasce il Mamaburger, ultima novità del Blackburger, locale sempre più di tendenza!

Mama Burger 2Nasce il MamaBurger. E’ l’ultima novità del Black Burger, il fantastico locale di Frattamaggiore, vero fiore all’occhiello del food per l’intero hinterland napoletano. Il Mama Burger è il panino per tutte le mamme del mondo. E’ dedicata a loro questa nuova delizia, originale e gustosa che va solo ad arricchire il già variegato menù del locale di Frattamaggiore.

Il Mama Burger prevede hamburger di maialino nero casertano da 200 grammi, provola di agerola, pesto pomodoro San marzano Dop Semi Dry, Basilico fresco, Melanzane indorate e fritte con panatura supercroccante con fiocchi di mais e scaglie di grana padano.

E’ disponibile anche una versione senza glutine. Il Black Burger si avvia al primo lustro di attività e non smette di stupire la vasta clientela, confermandosi una realtà del food in Campania, scelta da migliaia di persone, per gusto e genuinità.

Moda e Arte senza frontiere con MODARTE!

L’8 settembre in Piazza del Plebiscito un evento di alta moda contro ogni conflitto nel mondo e a sostegno dell’arte, dei giovani talenti e delle donne in Africa. Cresce l’evento ModArte, il progetto ideato da Rosa Praticò, Presidente dell’Associazione “Officina delle idee”, impegnata nel sociale e nell’organizzazione di grandi eventi. Grazie al successo delle precedenti edizioni, ModArte rappresenta oggi un evento moda di riferimento. Ospite d’onore della serata, lo stilista Rocco Barocco con una delle sue sensuali creazioni. ModArte avrà l’onore di premiare la genialità dello stilista che ha portato la moda italiana nel mondo. La serata in Piazza del Plebiscito, presentata da Veronica Maya e Enzo Filosa, vedrà sfilare il brand americano House of Byfield, presente sulle più importanti passerelle internazionali, lo stilista egiziano Hany El Behairy con le sue proposte sofisticate e la stilista russa Ninel Novikova. Ancora, tra gli ospiti internazionali, i rappresentanti dell’Arab Fashion Council. In passerella, alcuni capi della nuova collezione dello stilista Gianni Molaro, i moderni ed eleganti gioielli MEWO e l’alta artigianalità napoletana dell’azienda Tramontano. Una grande adesione al progetto ModArte quella dell’azienda Kiton, eccellenza della sartoria napoletana nel mondo, che ha promosso la partecipazione all’evento degli studenti dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”. Vedremo così sfilare capsule realizzate negli ultimi anni dai giovani iscritti alla Laurea Magistrale in Design per l’Innovazione. Tra i giovani in passerella, anche la fashion designer milanese Miriam Cuttone. L’evento ModArte, che rientra nella rassegna organizzata dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, “Estate a Napoli”, trasformerà la piazza in un salotto. Gli invitati potranno godere della sfilata di alta moda intervallata dalle esibizioni degli artisti che hanno aderito al progetto: il soprano del San Carlo Linda Airoldi, il maestro Romeo Barbaro, la cantante e attrice Anna Capasso, le attrici Antonella Stefanucci e Stefania De Francesco e l’attore Mario Porfito e la cantante Anna Merolla. L’evento ModArte, dunque, supporta grandi progetti: la moda internazionale contro ogni conflitto, un mondo aperto a infinite possibilità come palcoscenico per i giovani. Ma non solo questo, anche la valorizzazione dell’arte, come spiega Rosa Praticò: “ModArte è nato con l’intento di promuovere la moda al servizio dell’arte, attraverso il sostegno all’iniziativa «Sembrano pietre … ma sono Radici», finalizzata al restauro conservativo delle pietre di spoglio. Quest’anno, si aggiunge un’altra mission: Africa chiama, ModArte risponde. Nasce così il progetto moda Donne africane. Grazie all’associazione Mai più’ violenza infinita, arriverà un abito dal Kenya frutto del lavoro delle donne keniote, inizio di una importante sinergia che porterà donne italiane e africane ad avviare una collaborazione per un nuovo brand.

D-Style di Domenico Auriemma a Modarte, a Napoli, sotto le stelle di Piazza Plebiscito

DStyle Modarte.jpgIn occasione dell’evento patrocinato dal Comune di Napoli ,MODARTE, l’ 8 settembre anche il brand Dstyle farà la sua parte.
Domenico Auriemma ha deciso di intervenire in tale progetto grazie alla stima reciproca con l’ organizzatrice dell’evento Rosa Praticò ed al frontman della MakeUp Academy Antonio Riccardo , per dimostrare la volontà di valorizzare ogni piccola parte del suo lavoro e di quello altrui.
In tempi passati, Domenico ricevette proposte dagli Emirati Arabi, luogo comune di lusso,esempio è l’evoluzionaria Dubai ,ammirata e meta indiscussa di compratori ed investitori da tutto il mondo. tuttavia ,tali proposte si sono poi dimostrate inutili se non completamente controproducenti,a causa di “non noti” personaggi che sulla visibilità della città futuristica,truffano coloro che sognano di farsi conoscere, spacciandosi per collaboratori di milionarie società che sono all oscuro di tutto.
inoltre per assurde classificazioni legate ai problemi territoriali ,tutto ciò che viene prodotto a casa nostra ,non possiede un buon biglietto di presentazione .
Anche Domenico è inceppato in questo sistema assurdo,per fortuna non ha mai perso la speranza, e si è prefisso di combatterlo ,difatti
in una società dove la meritocrazia è praticamente assente,talvolta la costanza e la dedizione vengono premiate, é stato cosi per Dstyle ,che da due anni è nonostante i precedenti ,riuscita a farsi conoscere diventando partnership ufficiale nelle fashion week di Dubai
Per l’imprenditore Auriemma l’ 8 settembre sarà l occasione giusta per invitare tutti coloro che hanno creduto nelle sue capacità ,ignorando ogni forma di pregiudizio e affidandosi all’arte che attraverso i suoi preziosi occhiali li ha conquistati.
Ecco perché
l invito è stato esteso all’ intera organizzazione dell’Arab fashion Week ,in particolare modo sarà difatti presente il CFO Antonio Rubel Logatto ed il suo referente aziendale per l’Italia Vincenzo De Rosa ,inoltre anche allo stilista newyorkese House of Byfield presenterà la sua straordinaria nuova collezione.
In pochi metterebbero su un piatto d argento i preziosi contatti che Domenico ha saputo coltivare in questi anni.
Ma Dstyle nasce per differenziarsi, per superare i limiti per mettere a confronto la gente per bene con la gente per bene e per abbattere la superficialità
La speranza è quella di ignorare tutte le differenze culturali,di valorizzare il made in Italy in tutto il mondo nella città partenopea ormai stanca dei soliti pregiudizi e luoghi comuni.