In arrivo lo Street Food Festival

Cicciano FoodIl cibo di strada sarà protagonista a Cicciano con lo Street Food Festival che animerà piazza Mazzini, da venerdì 7 Luglio a domenica 9 Luglio, con street fooder provenienti da tutta la Campania.
L’evento è organizzato da Silvio Napolitano (associazione Street Food Napoli) in collaborazione con Davide Napoletano (Event e Management associazione StreetNews.it), con il patrocinio del Comune di Cicciano, che intende dare una risposta gastronomica pratica, veloce, conveniente e di qualità ma soprattutto una novità nell’agronolano. Si comincia venerdì 7, dalle 10 alle 24, per poi proseguire sabato 8 e domenica 9, dalle 10 alle 24. Tre giorni di “cibo da strada” con espositori selezionati e rappresentanti la qualità del territorio locale e delle diverse regioni italiane,stand anche di cultura,artigianato,oggettistica,abbigliamento etc. All’interno del “villaggio” si potranno gustare i classici dello street food come la grigliata di carne, il panino fritto,pizza insomma ricette autentiche, semplici, appaganti legate alla tradizione ma con un’apertura all’innovazione e alla sperimentazione, attingendo alle linee di alta gamma del prodotto made in Italy. Le tre serate presentate dall’eclettico Maurizio Viviani saranno allietate con spettacoli per adulti e bambini, artisti di strada,scuole di ballo,ospiti a sorpresa,il format corrida, per poi assistere ai concerti di Luca Sepe (Kiss Kiss Napoli),Antonio Manganiello (Kiss Kiss Napoli) e Pasqualino Maione (Amici 2007). All’evento saranno presenti varie Radio Fm, Tv Locali e Testate giornalistiche, tre giorni unici da non perdere assolutamente.

Tutte le informazioni aggiornate sull’evento si potranno trovare alle seguenti pagine Facebook: StreetNews.itDrittiAllaNotizia, StreetFood Napoli, Davide Napoletano Event & Management
Foto, video e articolo su www.streetnews.it

“Merienda Real” alla Reggia di Caserta, I Borbone rivivono in un grande evento!

18928271_10209586407802469_337531245_nLa ‘Merienda Real’ alla Reggia di Caserta Cento figuranti protagonisti del pic-nic nei giardini reali sulle orme dei racconti di Lady Miller. Una ‘Merienda Real’ per rivivere un pezzo di storia dei Borbone.

L’evento di sabato 3 giugno nella Reggia di Caserta è stato il nuovo successo organizzato dalle associazioni “Borboni si nasce” e “Officina delle Idee” di Napoli, in collaborazione con la Reggia di Caserta e col patrocinio di Regione Campania, Comune di Caserta e Real Casa di Borbone delle Due Sicilie e Confesercenti Campania.

La giornata di sabato è partita dalle ore 10.30, orario in cui tutti i figuranti in costume si sono radunati in piazza Margherita per poi sfilare fino alla Reggia dove si sono esibiti, nel vestibolo superiore, in alcune danze tipiche dell’epoca. Successivamente si sono recati nei giardini reali dove è venuto rappresentato un aneddoto che risale ai tempi di Lady Anna Miller, intellettuale del 1700 che fu ospite dei Borbone nella Reggia, raccontandone poi nelle sue ‘Lettere dall’Italia’.

Fu proprio Lady Miller a ‘svelare’ l’esistenza della sala caffè e della ‘Merienda Real’, una sorta di pic-nic organizzato nel parco riproposto da 100 figuranti aderenti ad alcune tra le più prestigiose Associazioni nazionali di categoria quali Associazione Culturale romana “Voli d’Arte”, Associazione “A&M Danza Passi dell’800 ensemble” di Roma, Associazione “Patrizi Veneti” di Padova, Compagnia Italiana di Teatro e Danza di Genova, Associazione Internazionale del Carnevale di Venezia, ospite d’onore Miky Reine tra i figuranti principali del Carnevale di Venezia, Associazione “Dame e Cavalieri“ di Venezia, nonché la “Compagnia dell’Aquila Bianca” e l’Associazione “Karma” di Napoli.

All’evento ha contribuito l “Allevamento del Nolano” nel fornire cani del periodo storico borbonico, completando coì la figurazione durante la rappresentazione della “Merienda Real”. Inoltre, la Scuola della Moda Partneopea ha fornito ai figuranti di Napoli gran parte degli abiti oltre a riprodurre le divise dei “canettieri” dell’epoca dal quadro di Heckert. Per la buona riuscita dell’evento hanno collaborato: le “Seterie Leuciane”

con cuscini in seta di San Leucio, Il Consorzio di Mozzarella di Bufala Campana con prodotti caseari, la Pasticceria Pieretti con il dolce del Re, la Ferrarelle per la fornitura di acqua minerale, l’Agricola Antropoli per la fornitura del vino, la Profumeria Goccia d’Oro che per l’occasione ha creato il “Profumo Borbonico”, la “Cucina di Mammà” con i timballi di pasta, i Make-up Artists Antonio Riccardo e Nicola Acella, l’azienda “Nozze Meravigliose” che ha preparato fiori di cartapesta da mettere nei giardini reali.

Inoltre, al fine di dare risalto alla città di Caserta, venerdì 2 giugno, grazie alla collaborazione col Comune di Caserta, i figuranti hanno avuto la possibilità di visitare il Belvedere di San Leucio e di intrattenersi in danze tipiche borboniche nel cortile, per poi concludere visitando le Seterie Leuciane.

Tonia Giordano: ” Il gelato dell’ Orso Bianco ad Aversa, Buono, unico e naturale

Tania-Giordano-e1496305248620

Due chiacchiere con Tonia Giordano, professionista esemplare e autrice del gustoso gelato dell’Orso Bianco. L’unico e inimitabile, solo ad Aversa!

Buongiorno a Tonia Giordano e a tutti gli amanti del buon gelato campano. Con la brava gelataia aversana abbiamo fatto due chiacchiere in confidenza per saperne di più sui suoi prodotti. Perché scegliere il vostro gelato?
Perché per la prima volta potrete degustare un gelato realmente artigianale che nasce da sapienti mani che trasformano le migliori materie prime per lasciare intatto il loro sapore… sarà come ritrovare i sapori di una volta sul cono e ve ne renderete conto dal fatto che non vi lascerà sete e al palato risulta poco zuccherato e soffice, gusto pulito.

Le principali caratteristiche che lo rendono un prodotto genuino e dunque Doc?
Il nostro gelato è caratterizzato da una consistenza soffice ,rispetto alla media abbiamo il 20% di grassi in meno e 35% in meno di zucchero abbiamo lavorato a lungo sul bilanciamento della nostra miscela per fare in modo da preservare tutto il gusto ma anche tutte le proprietà organolettiche delle materie utilizzate; per le creme lavoriamo con latte fresco intero e paste pure o creme che prepariamo noi,da non perdere sono i cioccolati che vengono lavorato con massa di cacao e scelti con cura (tutti monorigine come il cioccolato Puertomar venezuelano dal sapore forte e deciso o L’Arriba dell’Ecuador molto tondo e aromatico o altre eccellenze Domori o Valhorona) mentre per le frutte seguiamo la loro stagionalità lavorando con percentuali di frutta fresca che oscillano tra il 60 e 80% di sola frutta mantecandoli ad acqua.

Le novità di questa estate?
Novità di questa estate sarà FIORDAMARCORD, gusto che presenteremo al festival di Agugliano il prossimo giugno, creato per riportarci ai gusti semplici che ti riportano un po’ indietro nel tempo e per fare questo abbiamo scelto la fragola… da sempre amarcord mio per eccellenza dato che racchiude in sè tutto il senso delle cose belle, venendo dalle radici agricole essendo cresciuta con mio fratello sossio tra quei profumi e sapori, la genuinità e l’abbiamo unita al primo sapore che riconosciamo del latte e così abbiamo scelto l’eccellenza aversana, il latte fresco di bufala così come ad omaggiare questa città che ci ha adottati… non potete perdervi questo tuffo nel passato!

Tre aggettivi per descrivere il vostro gelato? Perché il nome orso bianco?
Buono, naturale, unico. Dietro il nome “orso bianco” c’è la storia di una vita, anzi di più vita. Il nome può sembrare a prima vista banale, ma non è così…

Massmedia Comunicazione

Moda, glam, star ed eccellenze con il Party Pink Life Magazine Summer Edition – One Fashion Night.

Pink Life Party Linda e AttanasioAnche quest’anno parte il tanto atteso Pink Life Magazine Party,dress code ideato da Linda Suarez,direttore responsabile Pink Life che si propone in una veste grafica completamente rinnovata e accattivante,e con un mood che sfida la crisi in cui,ormai da tempo,è caduto il mondo della carta stampata. Coinvolti anche per questa edizione nuovi store di prestigio e brand moda che ormai compaiono nella storia più importante del Made in Italy. Uno straordinario scenario per questo eccellentissimo evento condotto dal celebre Gaetano Gaudiero,showman e presentatore eventi,scelta come location l’atmosfera lolf dell’Hbtoo in via Coroglio. Nunzio e Giuseppe Pink Life 2017In scena in passerella prestigiosi brand di livello nazionale,tra i tanti in scena le collezioni elegantissime di Danaise,i raffinatissimi capi di Mara Carol presentati da A.Pierro,le creazioni del brand Albano,accessori e preziosissime scarpe presentate in passerella su di un piatto d’argento,gli elegantissimi abiti di Camilla Milano,i capi casual di Qbr,le superbe creazioni di Allure by M.Barbieri,le accattivanti e raffinatissime creazioni di JheyRoger by Gennaro Prato e le creazioni di Simone D’Angelo. Una fusione di arte e moda che ha reso il party esclusivissimo in tutto. Una serata blindata all’Hbtoo per l’arrivo di star internazionali dalle voci brillanti,tantissimi gli stilisti e le agenzie di moda presenti,tanti i giornalisti,gli imprenditori del settore,i modelli,le modelle,i blogger e gli amici di Linda. Presenti come sempre G.Attanasio e C.Prato,  rispettivamente direttore artistico e direttore commerciale Pink Life Magazine che hanno dato un grandissimo contributo al party riuscitissimo. In prima linea tra gli ospiti lo stilista Bruno Caruso,Franco Lobefalo,agente spettacolo,G.Cossentino,massmedia agency,I.Iannuzzi,C.Letizia,G.Ananfora,A.De Ceglie,G.Lillio,A.Sanchez,blogger e re del gossip,M.Costabile,M.Vicedomini,E.Gatta,V.Castaldo,A.Capasso,D.Paura,M.Cecere,B.Imbembo,Kilesa bags,A.Acanfora giornalista e caporedattrice Corriere News,R.Huober,2r communication,P.Bellaiuto,Freestyle agency,A.Narciso,M.Foi e A Simonelli,make-up artist,R.Fusco,modella,A.Semenkova,Miss Continental, Giuseppe Cossentino e Nunzio Bellino, il giornalista e direttore di Rete News Lorenzo Crea e tanti altri. Una serata eccellente che si è conclusa con con ricchissimo buffet offerto agli ospiti,tanta buona musica dance al piano inferiore,fiumi di champagne e le riprese di G.De Somma,emittente Capri Events e del barone D.Ponticiello,concludono alla grande questo favolosissimo fashion party…

Ritratto di attrice. L’intervista alla brava e carismatica Lidia Vitale

Lidia Vitale3
La poliedrica e carismatica attrice Lidia Vitale aprirà la seconda stagione della fiction Non uccidere su rai 2  ma ha tanti progetti tra cinema e TV .

“The Start up, accendi il tuo futuro”, per la regia di Alessandro D’Alatri, è ormai sul grande schermo da un mese. Che impatto ha avuto sul grande pubblico?

Non sono riuscita a capirlo: da un lato molto amato, da un lato molto criticato per le vicende di Matteo Achilli, giovane e discusso fondatore di Egomnia. Io ho scelto di esser parte del cast per supportare i giovani e un cast molto giovane, e come me, anche Massimiliano Gallo.

Monica, madre equilibrata nel film di D’Alatri, Immacolata in “Tulips” di Mike Van Diem: quanto si somigliano secondo te i due personaggi e in cosa differiscono?
Tutti i personaggi si portano qualcosa di te: io penso che bisogni togliere quello che non serve e lasciare quello che serve. Costruire per immagini è fondamentale, come un artigiano. In Immacolata il processo è stato più lungo: ci son voluti quasi due anni per portare a termine le riprese, anche per le vicissitudini legate al cambio di regia.

Come è lavorare con un premio oscar del calibro di Van Diem?

La differenza si sente: c’è un’apertura consistente, specialmente nel mio caso, dove porto avanti il lavoro col metodo da tantissimi anni in Italia, mentre qui spesso mi danno della “matta”. Lì mi sono sentita accolta e spinta ad andare oltre. Mike ha avuto questa capacità e lo ringrazio moltissimo per questo.

Dalla commedia ai film per così dire storici, alle pellicole più “impegnative”: hai da poco ultimato le riprese di “Liberi sognatori”, il film prodotto dalla TaoDue che narra la storia del giornalista Mario Francese. Come sono andate le riprese?

Quella del pubblico ministero è una figura che mi accompagna da tanti anni. Quando fai questi personaggi la cosa più bella è lo studio documentario; ogni volta mi trovo a imparare qualcosa, tra poco prendo una laurea in giurisprudenza. (ride, ndr)

A breve tornerà sugli schermi Rai  “Non uccidere 2”. Qual è il tuo personaggio e quando lo vedremo in tv?

Devo dire gran bella esperienza, personaggio interessantissimo, preparato in tempi brevissimi. Il tema affrontato è quello della Violenza sulle donne e del femmininicidio, a cui mi dedico anche nel privato come volontaria, le donne sono un mio interesse costante.

Una qualità che certo ti contraddistingue come attrice è la versatilità: qual è secondo te la caratteristica che non deve mai mancare ad un professionista?

Secondo me la dedizione , l’ossessione e l’intelligenza. Io sono finalista come studio e seguo il metodo Strasberg da quando avevo 18 anni. Da domani ricomincio infatti il mo processo di ricerca: lo strumento va allenato, siamo come in una palestra.

Attrice e madre: sua figlia Blu ha scelto di seguire le sue orme. Che consigli le ha dato e che consigli si sente invece di dare ai giovani che scelgono di fare questo mestiere?

Le basi chiave sono state sempre “studia, sogna e rimani fedele a te stessa”. Ai giovani darei gli stessi consigli che ho dato a mia figlia: vivete la vita e non chiudetevi in una denominazione. Un attore è una persona che contiene tante persone.

Gli Occhiali D-Style di Domenico Auriemma all’Arab Fashion Week tra le star mondiali e Michael Cinco!

Cinco Auriemma
Dstyle alla Arab fashion week con Michael Cinco
Una vetrina internazionale come la Arab fashion week a Dubai e’ per Dstyle già un grande traguardo .
Ma la presenza del brand italiano degli occhiali e’ stata foriera di grandissime soddisfazioni e nuovi risultati importanti per la visibilità mondiale del marchio di Domenico Auriemma.
Infatti Dstyle e’ stato notato da Michael Cinco, stilista di fama mondiale, già ottimo cliente ed estimatore dei particolari ed eleganti occhiali italiani artigianali .
Così durante la Arab fashion week , Cinco ha chiesto ad Auriemma gli  occhiali Dstyle ai suoi modelli  in passerella .
<<quella che ho vissuto e’ stata una emozione unica , voglio solo dire grazie per questa incredibile opportunità che mi è stata data . Dstyle in passerella coi modelli costosi e famosissimi firmati da Michael Cinco sono un vero e proprio privilegio >> ha dichiarato Auriemma, da Dubai .
sedotto dai modelli DStyle , per la prima volta, lo stiloso ed eclettico Cinco ha voluto come accessori gli occhiali italiani da unire agli splendidi abiti che hanno sfilato alla Fashion Week .
Michael Cinco e’ considerato dalla stampa internazionale una icona di stile , il top del lusso in fatto di  abbigliamento ed abiti da sposa .
<<la stima e la fiducia che mi sono state dimostrate fanno solo da spinta per motivarmi a continuare su questa strada , a lavorare sodo,  per portare il nome italiano di un brand artigianale nei contesti mondiali più importanti>> ha concluso Auriemma.

Dstyle di Domenico Auriemma con la Busoli Eyewear, quando le sinergie incontrano l’arte pura!

Paola Busolidstyle con la Busoli Eyewear
Inarrestabile Domenico Auriemma .
Dstyle , il brand degli occhiali dei vip e del gusto artigianale italiano, allarga i suoi orizzonti e amplia la propria offerta .
Nasce un ‘ altra  grande sinergia tra D- Style di Domenico Auriemma  e la Busoli Eyewear, ossia con Paola Busoli.
La Busoli  ha un progetto molto importante “ MORA’” che produce occhiali originali di marmo, pezzi unici ed italiani .
Domenico, con la sua grande arte , ha impreziosito con pietre e oro i modelli  creando un’occhiale unico nel suo genere e straordinariamente originale. Insomma, un periodo d’oro per Domenico Auriemma, il number one, degli occhiali italiani sartoriali che lo vedono protagonista  in importanti contesti internazionali come l’ Arab Fashion Week, dove i suoi occhiali sono  amatissimi dal mercato arabo e si apre un futuro luminoso a livello mondiale

Marianna Mercurio con Le Donne Di Totò, in replica a Villa Domi a Napoli, appuntamento imperdibile!

Marianna Mercurio3A villa Domi replica  Marianna Mercurio con Totò
Dopo il grande successo , si bissa ancora con Le donne di Toto’ e la verve e la bravura della poliedrica Marianna Mercurio.
Perché Marianna Mercurio e Toto’ sono un connubio meraviglioso in uno spettacolo da non perdere in scena a villa Domi.
L’artista napoletana recita una serie di monologhi dedicati al nostro Principe della risata .
<<le donne di Totò >> nasce da un’idea di Antonio Caruso che ne ha scritto i testi con la regia di Antonella Morea. Le musiche sono firmate da Vittorio Cataldi . Lo spettacolo racconta Toto’ attraverso le donne che hanno vissuto il Principe in prima persona , dalla sua governante alla moglie , dall’acquaiola spiritosa  che vedeva ogni mattina alla partigiana Maddalena Cerasuolo, con brillanti e gustosi monologhi .
Si ringrazia Kodak come partner .
L’installazione scenica è stata curata da Domenico Moxedano.
Il nuovo appuntamento è’ il 26 maggio alle ore 19 sempre a villa domi , e lo spettacolo è inserito nel programma ufficiale del Maggio dei Monumenti . Per la prima volta il titolare Domenico Contessa apre villa Domi per l’evento culturale di richiamo per la città di Napoli .
Peraltro , si omaggiano i 50 anni appena trascorsi dalla morte del grande Totò.
L’appuntamento è davvero da non perdere

Mostra fotografica cinese col libro firmato Dell’Amico

Adriana Dell'Amico Villa ArdolinoMostra fotografica cinese col libro firmato Dell’Amico

Party Art speciale a villa Ardolino a Nola con l’associazione Napoli cultural Classic dove l’arte moderna orientale ha incontrato la letteratura realistica di un romanzo nostrano.
Tito Huang, giovane fotografo d’autore cinese,  già presente con una sua opera alla biennale internazionale della fotografia di Jianin in Cina, ha presentato in anteprima per la Napoli Cultural Classic la mostra The World per il progetto Apri la tua casa alla cultura.
Durante la serata , è stato presentato il romanzo Nessuno è nato libero dell’autrice campana Adriana Dell’Amico, successo editoriale dell’ultimo anno a livello nazionale.
Le foto di Tito Huang hanno arricchito villa Ardolino di colore , luce e originalità .
Alcuni brani del romanzo hanno colpito è commosso il pubblico.

Modarte con Officina delle Idee alla Nato di Lago Patria

Modarte  Base Nato.jpgModarte con Officina delle idee alla NATO di Lago Patria

> Un successo incredibile per Modarte , stavolta nel militaresco e affascinante scenario della base NATO di Lago Patria.
Un nuovo successo targato Officina delle idee, un motore pulsante per eventi , iniziative , cultura , sociale che vede nella persona di Rosa Pratico ‘ la sua espressione più significativa .
> ModArte è un format che coniuga tradizione e modernità, proponendo a livello nazionale ed internazionale eventi di alta moda, musica e cultura in luoghi che vengono esaltati attraverso una nuova prospettiva di intrattenimento volto alto valorizzazione del contesto di appartenenza. La “Mission” di ModArte, in collaborazione con l’Associazione I Sedili di Napa Onlus, e’ quella di sostenere il restauro conservativo delle pietre di spoglio, che sono Elementi architettonici provenienti da templi ed edifici di epoca grego-romana, presenti in particolare nella zona dei Decumani di Napoli. E’ possibile sostenere progetto di restauro con una donazione all’IBAN IT82 L033 5901 6001 0000 0135 088.
Dopo un ottimo cocktail , la sfilata è stata brillantemente condotta da Veronica Maya.
Gli stilisti in passerella sono stati tanti giovani , e fra loro , i modelli di  Ferdinand .
Tra le modelle , la bella e brava Laura Tresa, e come ospite canoro, la sorprendente Anna Capasso.
Officina delle idee e Modarts ringraziano i partner MAKEUP academy – di Antonio Riccardo
> Antonio Acella – Make Up artist.
> Calarence – Event • Model • Management
> Queen mood -made in italy.
> MigliOrisi.
> Dimitar Dradi.
> Faeze Moahmmadi
> Fashion – Fabio Moio
> Art Look parrucchieri.
> Revolution look
> Gruppo Albano parrucchieri
> My Way.
> Bufalè caseificio.
> Michele Buonincontro – botteghe artigiane.
> Tenuta San Domenico – Antica dimora Capua Relais.
> C&R – Pharmaestetichs.
> Pelino’s cafè.
> SIL. AN. – Promozioni srl IMPORT • EXPORT.
> LAPIRAMIDE.
> Carlo Ferrara – Fotografo.
> CREATIVO.